Edifici da giardino

Terrazza in campagna: costruzione passo-passo con le tue mani + design

Terrazza in campagna: costruzione passo-passo con le tue mani + design

In modo che un abitante della città potesse respirare aria fresca almeno occasionalmente al 20 ° piano, la gente si avvicinava ai balconi. I proprietari di case private o cottage estivi hanno più che sufficiente aria, ma sono ancora attratti dall’inalazione con tutti i comfort: distesi su una sedia a dondolo o sorseggiando tè a un tavolo elegante. È scomodo mettere i mobili per terra: farai dei buchi nel prato e le tue gambe vorrebbero una superficie dura. La terrazza della casa di campagna elimina problemi simili. È facile da costruire e puoi usarlo tutto l’anno. Vediamo cos’è una terrazza e come puoi montarla da sola.

Soddisfare

Terrazza e portico: perché sono confusi?

Alcuni residenti estivi mescolano concetti «veranda» e «terrazza». Scopriamo innanzitutto qual è la loro differenza, perché ulteriormente considereremo le caratteristiche dell’installazione di una terrazza. Questi edifici hanno obiettivi e strutture diversi:

  • La terrazza è costruita esclusivamente per il relax ed è un’area aperta sulla fondazione, che può essere coperta con un tetto.
  • La veranda è creata come una cella frigorifera, che impedisce la penetrazione diretta dell’aria della strada nella casa. Adiacente sempre alla porta d’ingresso, funge da protezione, e la terrazza potrebbe non essere affatto collegata alla casa.
  • La terrazza non ha pareti. Veranda – quasi sempre chiusa!
  • La dimensione della veranda può essere minima (solo per proteggere l’ingresso). La terrazza è costruita in modo che diverse persone possano rilassarsi.

Un altro edificio – un gazebo – sembra anche una terrazza, costruita solo separatamente dall’edificio principale. Ma nelle pergole, le recinzioni perimetrali sono un elemento obbligatorio. Può essere pareti di legno o di mattoni, erette fino a metà del gazebo, ringhiere, reti di vimini, ecc. All’inizio non c’erano recinzioni nella terrazza e solo allora apparivano dei pilastri che fungevano da supporto per il tetto. Tra loro a volte riempiono la barra, creando una sorta di ringhiera, ma questo elemento non è richiesto.

Terrazza e veranda

La terrazza serve esclusivamente per il relax, la veranda anche per la protezione dal vento. In linea di principio, la veranda può fungere da eccellente area relax, ma questa è la sua funzione secondaria.

Come scegliere la posizione della terrazza

Dopo aver deciso di acquistare una terrazza estiva presso il cottage, prima di tutto decidere dove metterlo. Ecco un paio di opzioni:

  • Puoi collegarti direttamente all’edificio, rendendolo come se fosse il suo seguito.
  • Un’ottima opzione è una terrazza che circonda la casa da tutti i lati..
  • Meno comune è una terrazza che si trova all’esterno dell’edificio principale, ad es. freestanding.

La scelta della posizione dipende in gran parte dalla posizione del cottage rispetto ai punti cardinali. Se si accede alla strada dal lato sud, l’opzione di una terrazza collegata sarà ottimale. In esso puoi rilassarti anche in inverno, riscaldato dal sole. Se l’ingresso della casa è da nord, quindi sulla veranda collegata da questo lato sarà abbastanza fresco, anche se il caldo estivo è molto utile. In questo caso, un’estensione è avvolta attorno all’intero edificio in modo che sia possibile passare al riposo dopo i raggi del sole.

Una terrazza all’esterno dell’edificio è di solito costruita vicino a piscine, cascate o altri splendidi elementi paesaggistici per poterli ammirare. E se la tua casa estiva si trova sulla riva di un bacino idrico, allora, senza dubbio, la terrazza dovrebbe essere al bordo dell’acqua.

Tecnologia di erezione a fasi

Da cosa costruiremo?

La terrazza sarà la più economica se la costruisci con le tue mani – questa è una volta, e costruita con materiali lasciati dal cantiere principale – due. Tavole, mattoni, blocchi, ecc.: Tutto questo può essere combinato per creare una base. Se devi acquistare il materiale completamente, presta attenzione a quelli più affidabili, perché la tua estensione deve resistere a raggi brucianti e gelo, radiazioni ultraviolette e precipitazioni.

Nelle nostre condizioni, il legno viene utilizzato più spesso, perché non si riscalda al caldo e mantiene il calore. Le terrazze in pietra o mattoni sono più resistenti, ma si congelano al freddo, quindi in inverno non sono troppo comode.

Quale forma è meglio scegliere?

Quando si creano terrazze, la scelta delle forme geometriche è illimitata. Il modo più semplice è realizzare un disegno quadrato o rettangolare. Ma se cerchi l’originalità, vale la pena dare la forma di un poligono, inoltre, di diversi livelli. A proposito, gli edifici a più livelli sono utili in quanto forniscono un buon flusso d’acqua durante le forti piogge. Durante l’installazione, inclini ciascuno «un passo» dall’edificio e, di conseguenza, la tua terrazza non sarà nelle pozzanghere.

Terrazza poligonale

Le forme irregolari vincono sempre l’originalità rispetto al rettangolare standard

Per farti capire come costruire una terrazza nel paese, per prima cosa decideremo sui suoi elementi principali. Qualsiasi terrazza all’aperto sarà composta da:

  1. fondazioni (aka fondazione);
  2. pavimentazione;
  3. costruzioni ausiliarie.

Di questi elementi, solo i primi due sono obbligatori. Il terzo varia a seconda dell’immaginazione del creatore. Quindi andiamo, tutto a passi.

Posa della fondazione

Ordine di lavoro:

  1. Segna un posto per le future costruzioni. Per fare ciò, spingere perni di rinforzo o pioli di legno nel terreno attorno al perimetro e tirare lo spago su di essi.
  2. Mettiamo un supporto temporaneo negli angoli (2 piastrelle per pavimentazione possono essere piegate), su cui poggiamo i tronchi laterali. La terrazza dovrebbe trovarsi a circa 30-40 cm dal suolo.
  3. Con l’aiuto del livello livelliamo l’orizzontale, gettando i rifiuti da costruzione (pietra, pezzi di mattone, ecc.) Sotto le piastrelle. In questo caso, ricordi che i tronchi dovrebbero avere una pendenza di circa 2? da casa in modo che sotto la pioggia ci sia un buon drenaggio.
  4. Allineamo lo spago allungato lungo il bordo superiore del tronco, fissandolo strettamente al piolo.
  5. Rimuoviamo i ritardi e procediamo alla creazione della fondazione. Per fare questo, metti le colonne di cemento agli angoli, la cui altezza dovrebbe coincidere con il supporto temporaneo su cui i tronchi erano stati precedentemente posati.
  6. Scaviamo una trincea tra le colonne, versiamo malta cementizia e vi inseriamo i marciapiedi, in modo che circa metà dell’altezza sia nel terreno. Livellare l’aereo, attendere che il cemento si indurisca.
  7. Creiamo esattamente la stessa base dal lato opposto.
  8. Riempiamo i vuoti rimanenti vicino al bordo del marciapiede con sabbia.

Invece del marciapiede, puoi riempire una normale striscia o base di colonna. Inoltre, alcuni proprietari riempiono l’interno della terrazza di ghiaia e realizzano il sistema di drenaggio dell’acqua.

Creare le fondamenta della terrazza

In questa sequenza vengono creati sia terrazzi separati che annessi

Bordo di installazione

Quando si installa il cordolo, assicurarsi di controllare il livello orizzontale

Installazione di pavimenti in legno

Ordine di lavoro:

  1. Sui pali e bordi mettiamo i registri e ripariamo con le viti.
  2. Segna dove monteremo le barre.
  3. Distribuiamo le barre, collegandole con ritardi con angoli.
  4. Posiamo le assi. Se usi il legno normale, è meglio comprare il larice, perché è ideale per le condizioni esterne. Molto spesso, le tavole vengono prese con una larghezza di 10-15 cm e uno spessore di 2-3,5 cm La stele della tavola non è completa, ma conserva il gioco per la ventilazione. Ciò aiuterà la terrazza a evitare la decomposizione..
  5. Tagliamo i bordi del pavimento con un puzzle.
  6. Dipingi o vernicia il rivestimento.

Si prega di notare che se il piano di calpestio è posato al posto delle assi, allora iniziano a posarsi dal muro, ritirandosi di 1 cm dall’edificio.

Montaggio su telaio

Il processo di montaggio del telaio. È meglio acquistare un cacciavite per tale lavoro – ridurrà significativamente il tempo

Installazione di schede

Lasciare spazio libero tra le schede per la ventilazione e le precipitazioni

Allineamento dei bordi

Il bordo sarà liscio e anche se raddrizzato con un puzzle.

Costruzioni ausiliarie

Le strutture ausiliarie includono tutto ciò che consente di realizzare la sistemazione di una terrazza in campagna più confortevole. Questo può essere un tetto, ringhiere o ringhiere, pergole per fiori e persino un’altalena. Sono elementi aggiuntivi che rendono belle le terrazze del paese, a differenza di edifici simili nei vicini.

Opzioni di copertura

Il più popolare degli elementi aggiuntivi rimane il tetto. Protegge da fattori naturali sia per le persone che per i pavimenti. Se la terrazza è collegata al cottage, quindi più spesso installano la stessa copertura dell’edificio principale.

Terrazza sul tetto

Ricoperta dello stesso materiale dell’edificio principale, la terrazza diventa un’armoniosa continuazione della casa.

Non meno popolari sono i tetti in policarbonato. Non richiedono una base solida. È sufficiente cementare i pali di sostegno in legno o amianto negli angoli della struttura.

Più complicato è «verde» tetto. Viene eretto per creare un ulteriore effetto paesaggistico, piantando piante e riflettendo sulla loro composizione. Ma tieni presente che per la normale crescita delle piantagioni è necessario riempire un alto livello della terra, creare uno strato di drenaggio, impermeabilizzazione e questo richiede un forte sostegno. Altrimenti, a un certo punto un tetto pesante crollerà sulle teste dei suoi stessi proprietari. In queste terrazze, quattro pilastri non possono fare. Dovrai mettere dei supporti attorno al perimetro della struttura e rafforzare la cassa.

Se la struttura viene utilizzata principalmente in estate, puoi realizzare un tetto rimovibile. È un baldacchino in tessuto (marchesa), che viene venduto già pronto. La marchesa si estende e scorre sotto il tetto della casa manualmente o automaticamente. E se la terrazza è separata, è riparata con gli scaffali del metallo. Il tessuto nei baldacchini è rinforzato in acrilico con spruzzo di teflon. Non ha paura della pioggia o dei raggi roventi..

Baldacchino in tessuto

Le tende da sole in tessuto (tende da sole) possono essere estratte e ritratte manualmente o automaticamente

Alcuni proprietari utilizzano ombrelloni pieghevoli nel design della terrazza, senza preoccuparsi dell’installazione del tetto. In linea di principio, per creare un’ombra in una giornata estiva, questa opzione è più che sufficiente, soprattutto se ti riposi solo occasionalmente.

Ombrellone in terrazza

Se la terrazza si trova tra gli edifici, puoi farlo con un ombrello pieghevole, perché c’è abbastanza ombra

Decorazione

Per dare un tocco di gusto alla terrazza, è più semplice decorare il sito con composizioni floreali. Può essere piante grandi, in vaso, arbusti sempreverdi piantati attorno al perimetro. Se atterri una fila di thuja dal lato più ventoso, quindi, oltre all’effetto decorativo, forniranno protezione dai venti.

Per dare una certa vicinanza al sito, i tulle vengono sospesi, dissolvendoli o raccogliendoli in fasci, a seconda dell’umore.

Decorazione terrazza

Le decorazioni in tulle sono spesso utilizzate nelle terrazze in stile mediterraneo.

Spesso vengono utilizzati mobili in vimini o rattan, perché la loro struttura non ha paura delle condizioni meteorologiche e l’aspetto è leggero e non ingombra lo spazio.

Ogni proprietario trova i suoi modi interessanti per decorare la terrazza del paese. Pertanto, nel mondo non ci sono due edifici identici.

logo

Leave a Comment