Edifici da giardino

Come realizzare una sedia a dondolo in legno: attrezzare un luogo per rilassarsi

Come realizzare una sedia a dondolo in legno: attrezzare un luogo per rilassarsi

Un giardino privato è il luogo ideale per lavorare e rilassarsi. Per una vacanza estiva a tutti gli effetti, la gente ha inventato una varietà di dispositivi da un’altalena a un’amaca. Un elemento classico di arredamento confortevole sono le sedie. Ma qualcuno ingegnoso è riuscito a integrare il suo design rendendolo ancora più conveniente: è nata una sedia a dondolo. Questo modello consente di rilassare perfettamente tutti i muscoli e l’oscillazione piacevole e ritmata offre un piacevole riflesso, calma, calma. La sedia a dondolo era così popolare che dalla sua invenzione sono apparse molte variazioni e modifiche. Inoltre, si è scoperto che una sedia a dondolo fai-da-te realizzata con materiali diversi non è un mito.

Soddisfare

Modelli popolari di sedie a dondolo

Per creare un classico modello di sedia a dondolo, avrai bisogno di una vite di salice. Il design traforato e leggero si adatta perfettamente allo sfondo della vegetazione di campagna e si combina con successo con l’interno di una casa estiva o di un gazebo. C’è solo un inconveniente di questo prodotto leggero e resistente: la paura dell’umidità in eccesso.

Poltrona in salice

Realizzare una sedia leggera e apparentemente semplice con viti di salice non è così semplice. Devi essere in grado di preparare il materiale e la tecnica di tessitura richiede abilità speciali

Il rattan è una vite flessibile che cresce nel sud-est asiatico. Le sedie meravigliose e molto belle sono anche tessute da rattan. In bellezza, non sono inferiori ai salici, che non si può dire della forza. Non vengono utilizzate viti o chiodi per creare mobili in rattan. Tutte le articolazioni resistono solo grazie alla colla e all’abile lavorazione a maglia.

Poltrona in rattan

Il rattan come materia prima non viene venduto nei nostri negozi. Una tale sedia a dondolo per il proprietario del cottage è un acquisto di successo, e non un prodotto nella fabbricazione di cui può mostrare le sue capacità creative

Se parliamo della forza e della durata del prodotto, questo modello creato in metallo forgiato può essere un esempio di arredamento affidabile. L’elegante struttura in pizzo decorerà qualsiasi giardino.

Poltrona in metallo

Il vantaggio principale di questo modello è la sua durata. Il principale, ma non l’unico. Concordo sul fatto che questa cosa sembra un elegante gioiello d’argento

Le sedie a dondolo sono utilizzate non solo come mobili rustici. Una caratteristica distintiva della sedia a dondolo per ufficio è la sua rispettabilità e solidità.

Sedia da ufficio

Gli impiegati apprezzano anche le sedie a dondolo di alta qualità come accessori che aiutano a rilassarsi completamente dal trambusto degli affari. Naturalmente, i modelli di ufficio sono diversi dall’opzione cottage

Ci sono anche modelli di design di sedie a dondolo realizzati in stile high-tech..

Poltrona alta tecnologia

Modello molto interessante e, soprattutto, abbastanza funzionale. Combina una comoda sedia a dondolo e una luce direzionale

Alcuni design ultramoderni di sedie a dondolo sono davvero unici. Come i modelli più semplici, garantiscono il comfort del proprietario, ma anche l’indipendenza dalle fonti di energia. Questo prodotto, dotato di pannelli solari, consente di trascorrere del tempo con comfort e benefici..

Poltrona con pannelli solari

Per la base di questo design, puoi usare un compensato spesso e, per la parte superiore, il policarbonato. Anche la ricerca di pannelli solari online non è un problema.

Master class: sedia a dondolo per due

Una sedia a dondolo doppia sembra più un divano. Se metti alcuni cuscini su questa comoda struttura o butti una coperta, semplicemente non puoi trovare niente di meglio per una vacanza estiva. Ti diremo come realizzare una sedia a dondolo con le tue mani..

Sedia a dondolo per due

Chi ha detto che puoi goderti il ​​comfort di una sedia a dondolo da solo? Questo modello è buono per due

Fase 1 – Preparazione degli strumenti

Realizzare una sedia a dondolo di alta qualità non è così difficile come sembra. Avendo tutti gli strumenti necessari e facendo scorta di materiali di qualità, puoi lentamente fare tutto da solo. Che tipo di strumenti abbiamo bisogno per questo lavoro??

  • Puzzle elettrico completo di lime per legno.
  • Smerigliatrice a dischi. Avrà bisogno di ugelli con grana diversa. In realtà, può anche essere necessaria una fresa manuale, ma se c’è una grande quantità di carta vetrata a grana grossa e se la smerigliatrice ha potenza sufficiente, puoi farne a meno.
  • Set di cacciaviti e punte per legno.
  • Angolo retto con un lungo righello.
  • Roulette.
  • Martello.
  • Spatola.
  • Pennelli e matita.

La corretta organizzazione del lavoro presuppone che tutti questi strumenti saranno letteralmente a portata di mano..

Fase 2: disegna un disegno

Qualsiasi lavoro responsabile inizia con la fabbricazione del disegno. È necessario per calcolare correttamente la necessità di materiali. Tuttavia, il disegno è già lì. Su una griglia metrica, il cui passo è di 100 mm, c’è un modello per il lato della sedia. È meglio trasferire il disegno su carta e ritagliare un motivo, con il quale sarà più semplice disegnare un contorno su compensato.

Disegno

Il disegno di un’eccellente sedia a dondolo, che può essere fatto con le tue abili mani, viene realizzato su una griglia metrica, il cui passo è di 100 mm

Sono ammesse piccole imprecisioni, è importante non commettere un errore nella cosa principale: i fianchi devono essere identici, sul lato mobile, sul lato inferiore non dovrebbero esserci angoli sporgenti.

Fase n. 3 – taglio di pezzi grezzi da compensato e legname

Per la fabbricazione di massetto-zar e pareti laterali, è richiesto eurofaner, il cui spessore è di 30 mm. I lati, come già detto, sono ritagliati con un puzzle rigorosamente secondo lo schema. Le dimensioni di ciascuno dei tre zar sono 800×120 mm.

Ora è necessario tagliare gli spazi vuoti delle barre, che successivamente compongono la superficie del sedile e dello schienale della sedia a dondolo. Per fare questo, abbiamo bisogno di una trave di dimensioni 50×25 mm, dalla quale tagliamo 35 pezzi da 1200 mm ciascuno. Prima di acquistare il materiale necessario per questo, scopri qual è la lunghezza standard di una di queste barre nei tuoi negozi.

Taglio di contorni

Sulla base del disegno proposto, è necessario creare un motivo, con il quale è necessario disegnare un contorno della parete laterale della sedia su compensato

I modanature totali di cui hai bisogno, puoi facilmente calcolarti. Osservare la molteplicità in modo che durante il taglio dei pezzi non vi sia un grande volume di residui. Lascia che la tua sedia a dondolo sia un po ‘più stretta di quanto inizialmente previsto. Ad esempio, con una lunghezza standard di 2,4 metri, la lunghezza di un pezzo sarà di 1195 mm (viene sottratto lo spessore del taglio e la successiva lavorazione).

Con gli elementi di fissaggio, tutto è semplice. Sono necessari:

  • conferme (Euroscrews) 12 pezzi, dimensioni 5x120mm;
  • viti 140 pezzi, misura 4×45.

In effetti, la parte iniziale del lavoro è già in ritardo, ma deve ancora lavorare sodo per ottenere il risultato desiderato. Nel processo di questo lavoro, avrai bisogno di olio essiccante, vernice per legno, stucco, antisettico, che devono anche essere acquistati in anticipo.

Fase 4: pretrattamento delle parti

Procediamo alla levigatura di tutte le parti e alla rimozione di piccoli smussi. Se la tua rettificatrice è abbastanza potente e sai come gestirla, una tale procedura non richiederà molto tempo. Dato che la sedia a dondolo sarà sulla strada, un’attenzione particolare deve essere prestata alle estremità di tutti gli elementi per proteggerli il più possibile dall’umidità che senza dubbio.

Elaborazione preliminare

La lavorazione preliminare delle parti non consiste solo nella levigatura e nella smussatura. Devono essere prese tutte le misure per proteggere le parti terminali degli elementi dalla decomposizione.

Le estremità delle parti devono essere impregnate di olio di lino caldo e le fibre di legno su di esse sono leggermente appiattite con un martello. Quindi l’umidità sarà assorbita meno. Ai fini, la procedura di trattamento-verniciatura-trattamento deve essere eseguita due volte prima dell’assemblaggio generale della struttura.

Fase 5: assemblaggio della struttura

Non esistono standard specifici per la fabbricazione di questo mobile da giardino. I fori per i cassetti sono contrassegnati come richiesto dalla logica: la testa, la parte centrale dell’arco esterno della parete laterale e il piede. Gli zar verranno tirati sui fianchi con l’aiuto di conferme. Per fare ciò, vengono realizzati segni preliminari sui fianchi, dopo di che i due fianchi sono combinati e un foro passante viene praticato nei loro piani con un trapano da 8 mm. Per un buco alla fine dello zar, viene utilizzato un trapano da 5 mm. Ora puoi stringere il telaio della sedia usando Euroscrews.

Fori per cassetti

I fori per i cassetti devono essere pre-contrassegnati, dopo di che entrambi i lati sono piegati insieme e i fori passanti sono puliti

Ora parliamo di come forare le barre che formano il sedile e lo schienale della sedia. Ne abbiamo esattamente 35. È necessario praticare 4 fori in ciascuna barra (due su ciascun lato). E questo è 140 fori simmetrici.

Per semplificare l’attività, usiamo «conduttore» – un dispositivo per contrassegnare un gran numero di parti omogenee. Lo rendiamo molto semplice: prendiamo un pezzo della stessa trave, non inferiore a 250 mm, eseguiamo dei fori per un modello, il cui diametro dovrebbe essere lo stesso di una matita per marcatura. Con estremità e una delle parti laterali «conduttore» battiamo gli scarti del compensato, che fungerà da limitatore, che non consente di perdere il processo di marcatura. «Conduttore» pronto.

Assemblaggio del sedile

Il montaggio è la parte più lunga e laboriosa della creazione di una sedia a dondolo. però, «conduttore» aiutarti a facilitare il processo di perforazione di fori simmetrici

Disponibilità preliminare

Questo è l’aspetto della sedia nella fase finale del lavoro. Certo, in questa forma non può ancora essere sfruttato. È necessario prendere misure per proteggerlo dalle intemperie.

«Conduttore» verrà utilizzato per contrassegnare i fori, è impossibile praticarlo, poiché è possibile rompere i fori del modello con un trapano e sarà necessario praticare i pezzi separatamente. Se si esegue un trapano 3,5×30 con un trapano verticale, sarà possibile praticare il foro secondo necessità in base alla marcatura finita.

Secondo il disegno, ci dovrebbe essere uno spazio di 15 mm tra le barre. Al fine di evitare distorsioni, è necessario segnare la distanza sul lato della sedia, che corrisponderà a sei barre insieme ad intervalli intermedi, e verificare la corrispondenza degli inserti del modello nello spessore. Se corrispondono, puoi continuare a fissare. Altrimenti, dovrebbe essere effettuato un adeguamento. Una vite da legno di quattro millimetri è eccellente in eurofan. Ma dato che la frequenza di fissaggio è alta, è meglio usare un trapano da tre millimetri.

Fase # 6 – Finitura del prodotto finito

I fori sopra le viti devono essere accuratamente stucco. Il prossimo in linea sarà il trattamento antisettico e un rivestimento tre volte del prodotto con vernice impermeabile. Il lavoro deve essere molto diligente. Ricorda quanto il tuo lavoro è già stato inserito in questa sedia. Dopo tutto, vuoi che duri il più a lungo possibile? Quindi prova!

Finitura

Se hai bambini piccoli, puoi coinvolgerli nel lavoro di riempimento dello stucco sulle viti, ma dovrai esaminare attentamente il modello per individuare eventuali danni per ripararlo da solo

Sedia scorrevole senza guide

Probabilmente hai notato che tutti i modelli sopra citati hanno un principio di funzionamento comune. Il trucco è che le slitte piegate sono utilizzate come base per queste sedie a dondolo. Come realizzare una sedia a dondolo senza guide? Si scopre che tale opportunità è anche disponibile. Guarda questo video e avrai un’idea di come farlo..

logo

Leave a Comment