Edifici da giardino

Come costruire un capannone: un’analisi completa della tecnologia di costruzione dalla A alla Z.

Come costruire un capannone: un'analisi completa della tecnologia di costruzione dalla A alla Z.

La sistemazione di qualsiasi area suburbana inizia con l’erezione di un fienile – un edificio necessario per lo stoccaggio di materiali da costruzione, legna da ardere e altre attrezzature domestiche. Costruire un fienile con le tue mani è un compito semplice e abbastanza fattibile che qualsiasi padrone di casa che conosce almeno un po ‘di costruzione sarà in grado di realizzare. Poiché il fienile non è una struttura temporanea ed è una struttura multifunzionale che può essere utilizzata non solo per conservare le cose necessarie, ma anche per conservare gli animali domestici, è necessario considerare attentamente la posizione del futuro edificio.

Soddisfare

Scegliere un posto per future costruzioni

Per facilitare il lavoro, è possibile innanzitutto elaborare un piano con una designazione di luoghi per edifici futuri. Per la costruzione del fienile, molti proprietari assegnano un terreno lontano dalla zona anteriore, in modo che sia nascosto da occhi indiscreti. Alcuni sono dell’opinione che il capannone debba essere collocato più vicino alla casa, in modo tale da poterlo accedere in qualsiasi momento. Ai fini di un uso razionale del territorio per organizzare il capannone, viene selezionato un sito scarsamente illuminato dal sole, che è considerato il meno adatto per la coltivazione di colture e altri lavori agricoli..

Combinazione armoniosa di costruzione con paesaggio

Determinare la posizione del fienile in fretta è indesiderabile. Dopotutto, il fienile, che servirà più di una dozzina di anni, dovrebbe integrare e non contrastare con il paesaggio della zona

Quando si sceglie un posto dove posizionare una tettoia, è necessario concentrarsi sulla posizione di altre aree del sito, nonché sulle dimensioni della struttura in costruzione e sul suo aspetto.

Fienile progettato originariamente

Con l’aiuto dei lavori di finitura, puoi persino trasformare una sgradevole capanna in un edificio dal design originale, che diventerà una spettacolare decorazione del sito

Decidi il design e l’esterno

Prima di procedere con la costruzione del fienile, è necessario considerare la forma, le dimensioni e l’aspetto della struttura futura. L’aspetto dell’edificio può essere assolutamente qualsiasi cosa, a partire da una semplice piccola casa senza finestre e con una sola porta, e termina con disegni insoliti che, oltre al loro scopo diretto, possono fungere da elemento di arredamento di design del paesaggio.

Capannone tradizionale

L’opzione più semplice è la costruzione di un capannone di 2x3x3,5 m con un tetto a falde, che è coperto con materiale di copertura o copertura

Tale granaio può essere costruito da normali pannelli non tagliati in uno o due giorni. I principali vantaggi del design sono basso costo e facilità di costruzione. Per trasformare l’aspetto sgradevole dell’edificio, puoi piantare piante rampicanti lungo il muro o decorare le pareti usando elementi decorativi e vasi di fiori.

Le tettoie a due falde sembrano più attraenti dal punto di vista estetico. Soprattutto se il tetto non è dotato di un materiale di copertura banale, ma, ad esempio, con piastrelle bituminose.

Casa da giardino rivestita di guaina

Se, oltre al kit, le pareti sono anche rifinite con rivestimenti, il solito sgradevole fienile può essere trasformato in una moderna casa da giardino

Capannone combinato - Serra

È possibile costruire una tettoia combinata, che può essere utilizzata come stanza per riporre gli strumenti, nonché una serra o una serra

La scelta dei materiali dipende dal valore funzionale dell’edificio. Fondamentalmente, i capannoni sono tutti costruiti in legno. Ma al fine di creare una struttura più durevole e affidabile, che durerà diversi decenni, è possibile costruire una tettoia di blocchi di schiuma o mattoni. I capannoni in mattoni sono adatti per la coltivazione di pollame e animali durante tutto l’anno. Ma una tale struttura dovrebbe essere eretta su una base poco profonda seppellita.

Un esempio passo passo della costruzione di un capannone a telaio

Per cominciare, offriamo di guardare il video e quindi leggere le spiegazioni ad esso:

Fase 1: preparazione del terreno

Qualsiasi costruzione inizia con la posa delle fondamenta. Prima di procedere con la costruzione, è necessario contrassegnare il sito per la costruzione dell’edificio con l’aiuto di un metro a nastro, pioli e corda. È importante misurare con un metro a nastro non solo i lati, ma anche le diagonali della marcatura.

Il capannone può essere eretto su una lastra, un nastro, una colonna o una base a vite. Su terreni ordinari non sospesi con una bassa presenza di acque sotterranee, viene spesso posata una base colonnare.

Disposizione di una fondazione di colonna

Per erigere una base colonnare, è necessario preparare pozzi ogni 70 m di profondità a una profondità di circa 70 cm all’intersezione dell’area chiusa, nonché all’intersezione delle pareti interne dell’edificio, per l’installazione di colonne in mattoni o tubi di amianto

Le colonne installate devono essere controllate per livello, quindi coperte con 15 cm di uno strato di miscela di sabbia e ghiaia e cementate. Successivamente, lasciare riposare la fondazione per diversi giorni.

Mancia. Per prolungare la durata e aumentare l’impermeabilità delle colonne, è possibile elaborarle prima di riempire con mastice speciale. La lavorazione di tutti i pilastri della fondazione richiederà non più di un paio di lattine da due kg di materiale impermeabilizzante.

Fase 2 – installazione di una cornice di travi in ​​legno

Le prebarre devono essere trattate con impregnazione protettiva e un antisettico. Quando si acquista un agente protettivo, è meglio scegliere l’impregnazione con una combinazione di colori, quando si lavora con quali aree della superficie non trattate saranno meglio visibili.

Base con scheletro

Una fondazione di legno viene posata su una fondazione stabilita, la cui dimensione corrisponde alla dimensione del telaio della struttura in costruzione. Le barre dovrebbero essere posate su colonne coperte con materiale di copertura

Tavole di spessore 30-40 mm sono posate sul telaio del pavimento attrezzato. Quando si posano le assi del pavimento, l’importante è misurare e tagliare con cura le aree intorno ai montanti. Avendo posato il pavimento in questa fase di costruzione, sarà più facile montare le pareti.

Progettando in futuro di livellare il pavimento con una pialla, è consigliabile utilizzarlo quando si collegano le schede ai tronchi «segreto» modo. Il numero di rack di supporto viene determinato tenendo conto del numero di angoli, nonché della presenza di aperture di porte e finestre. Per impostare le barre rigorosamente in livello, è possibile utilizzare le pendenze. Usandoli, è possibile fissare temporaneamente le barre nella posizione desiderata. Quando si inchiodano i bastoncini, le unghie devono essere spinte solo a metà, quindi è conveniente estrarle.

Montanti

I montanti verticali sono fissati all’imbracatura inferiore con ritardi con l’aiuto di perni sporgenti dalla base, viti autofilettanti e angoli in acciaio

È possibile erigere una cornice su una base di mattoni, quando diverse file di mattoni sono disposte lungo il perimetro della fondazione, e quindi vengono montate cremagliere di legno su di esse.

Le barre, che verranno posizionate verticalmente, possono essere lavorate su tre lati interni con una pialla elettrica, e sui lati che guardano all’interno del fienile, lo smusso viene completamente rimosso. Solo i lati non vengono trattati, che verranno successivamente inguainati dai pannelli esterni.

Fase # 3 – installazione di travi e disposizione del tetto

La parte superiore del telaio è formata da barre con tagli nel mezzo e ad entrambe le estremità è montata su pali verticali e fissi. Tutti i collegamenti sono fissati mediante viti autofilettanti e angoli in acciaio..

Quando si organizza un tetto a shed, è necessario prevedere in anticipo che i rack di legno su un lato siano più alti rispetto all’altro. Grazie a questa disposizione, l’acqua piovana in pendenza non si accumula, ma drenerà.

Installazione di travi del tetto

Per le travi del tetto, è possibile utilizzare pannelli spessi 40 mm. La lunghezza delle travi dovrebbe essere di circa 500 mm più lunga della lunghezza del telaio

Sulle travi, la deforestazione viene effettuata al fulcro sulle barre. Quindi vengono posati sul telaio della trave e fissati con viti. Le travi sono posizionate a una distanza l’una dall’altra circa mezzo metro. Sul telaio preparato e trattato chimicamente, è possibile montare la cassa.

Per coprire il tetto e le pareti del fienile, sono adatti pannelli di dimensioni 25×150 mm. Un tetto in legno ha bisogno di impermeabilizzazione, che può essere garantita con l’aiuto di materiale di copertura. Volendo dare al tetto un aspetto più presentabile, è bene usare piastrelle bituminose, ardesia o terrazze come copertura finale. Le schede vengono riempite prima sulla parte anteriore della struttura, quindi sui lati e sul retro. Mettili uno accanto all’altro.

Capannone pronto per il telaio

Dopo aver posato le pareti del capannone con assi, puoi trattarne l’esterno con una pialla elettrica. Ciò è necessario non tanto per un aspetto estetico, quanto piuttosto perché l’acqua piovana possa scivolare facilmente lungo la superficie liscia delle tavole

Per dare all’edificio finito un aspetto più attraente, puoi dipingere le pareti esterne del fienile con vernice a base d’acqua o olio.

Infine, voglio mostrare un esempio di costruzione di un fienile dai nostri amici tedeschi:

logo

Leave a Comment