Corridoio e corridoio

Pannelli murali fai-da-te per il corridoio

Le pareti del corridoio, specialmente se ci sono bambini piccoli o animali domestici in casa, sono molto più danneggiate e inquinate rispetto ad altre stanze. Ecco perché i materiali di finitura per il corridoio e il corridoio dovrebbero essere scelti con grande cura, perché questa parte della casa è la prima cosa che gli ospiti vengono a vedere..

Ci sono molti materiali di finitura che possono essere utilizzati in questi casi e ognuno di essi ha i suoi vantaggi e svantaggi..

Pannelli murali fai-da-te per il corridoio

Pannelli di plastica ↑

I pannelli in polivinilcloruro sono un materiale artificiale che non contiene cadmio e amianto. Grazie alla loro struttura cellulare, sono ideali in situazioni in cui è richiesto un isolamento acustico di alta qualità..

Tra i principali vantaggi dei pannelli di plastica ci sono i seguenti:

  • una vasta selezione di colori e fantasie;
  • la presenza di un rivestimento protettivo che offre una buona resistenza alla luce solare;
  • possibilità di utilizzo in ambienti con elevato livello di umidità;
  • convenienza a partire;

Tuttavia, dato che il materiale è artificiale, tali pannelli non sono raccomandati per l’uso nella decorazione di locali residenziali..

Pannelli murali fai-da-te per il corridoio

Pannelli murali per il corridoio MDF ↑

Nella produzione di pannelli in MDF vengono utilizzati trucioli sottili e polvere di legno, che vengono pressati ad alta temperatura e alta pressione.

I pannelli, il cui spessore raggiunge i 16 millimetri, sembrano legno.

I vantaggi dei pannelli MDF includono:

  • affidabili e robusti, allo stesso tempo si tagliano facilmente;
  • aumentare l’isolamento termico e acustico;
  • in vendita puoi trovare pannelli con impregnazione idrorepellente e refrattaria;
  • possono essere utilizzati per la decorazione di qualsiasi stanza, ma sembrano più vantaggiosi nel corridoio e nel corridoio.

Pannelli murali fai-da-te per il corridoio

Pannelli in legno naturale ↑

Nella fabbricazione di tali pannelli vengono utilizzati legno duro e legno con impiallacciatura di legno naturale. I materiali principali sono: ontano, cedro, quercia, frassino, pino, faggio e acero.

Dopo la realizzazione, i pannelli vengono impregnati di composizioni speciali in modo che il materiale diventi resistente all’umidità e al fuoco..

  • Il pannello impiallacciato comprende diversi strati. Lo strato principale è realizzato in pino, i materiali più economici. Quindi viene incollata un’impiallacciatura a due o tre strati, sulla quale viene incollata un’ultima (di specie pregiate).
  • L’unione degli strati avviene mediante pressatura a caldo.
  • Infine, il pannello viene accuratamente lucidato e quindi verniciato, verniciato o cerato..

I più costosi sono i pannelli realizzati esclusivamente in legno pregiato, con ulteriore lucidatura.

Pannelli murali fai-da-te per il corridoio

Pannelli di cartone duro ↑

La fabbricazione di pannelli in fibra di legno viene effettuata mediante pressatura a caldo di fibre di legno, che consente lo sviluppo di lignina (un legante organico). Ciò elimina completamente l’uso di leganti sintetici nella produzione..

I vantaggi dei pannelli in fibra comprendono:

  • la possibilità di utilizzo in locali residenziali, poiché i pannelli in fibra di legno sono materiali ecologici;
  • sono resistenti all’umidità, quindi possono essere lavati secondo necessità;
  • tali pannelli, grazie al loro aspetto, sono ottimi per decorare il corridoio e il corridoio.

Varietà di pannelli murali ↑

Ad oggi pannelli a muro per il corridoio Disponibile in vari colori, trame e dimensioni. In conformità a ciò, tutti i pannelli sono divisi tra loro in diversi tipi.

Pannelli di piastrelle ↑

I pannelli delle piastrelle nel loro aspetto sembrano piastrelle di ceramica, ma sul retro hanno un sistema di fissaggio «scanalatura a punta». Tali pannelli possono essere utilizzati per la decorazione come materiale principale o in combinazione con altri tipi di finiture, creando composizioni luminose e insolite. Sono prodotti in vari colori, spesso integrati da varie finiture..

Pannelli murali fai-da-te per il corridoio

Pannelli a doghe ↑

Nel suo aspetto, questo materiale è molto simile al normale rivestimento, ma sono anche dotati di un sistema di fissaggio. «scanalatura a punta», rendendo la loro installazione molto più semplice. Nella maggior parte dei casi, la loro altezza arriva da 2,5 a 6 metri e la larghezza va da 10 a 40 centimetri.

Pannelli murali fai-da-te per il corridoio

Pannelli foglio ↑

Tali pannelli sono realizzati sotto forma di fogli monolitici omogenei, ulteriormente decorati con vari motivi. Sono spesso utilizzati per pareti di dimensioni personalizzate. La principale caratteristica distintiva dei pannelli in lamiera è la possibilità di montarli su una parete piana senza fondi aggiuntivi..

Regole per la scelta dei pannelli a parete per il corridoio ↑

La scelta dei pannelli per decorare il tuo corridoio dovrebbe essere guidata non solo dalle loro idee sulla bellezza, ma anche dalle caratteristiche di ciascun materiale. Se il lato anteriore dei pannelli selezionati è coperto di cera, ciò significa che il materiale ha una buona resistenza all’umidità. Tuttavia, nei corridoi, l’aumento dell’umidità non è così comune, quindi questa caratteristica può essere considerata facoltativa.

MDF ↑

I pannelli in MDF sono molto resistenti, possono aumentare significativamente il livello di isolamento termico e acustico nella stanza. Se sono necessari per la decorazione di una stanza in cui la temperatura dell’aria sarà alta, vale la pena notare immediatamente che in tali condizioni il materiale perderà rapidamente il suo aspetto attraente.

Pannelli murali fai-da-te per il corridoio

Plastica ↑

I pannelli a parete per il corridoio in pvc sono eccellenti nei casi in cui la stanza richiede un ulteriore isolamento acustico. Sono solo una scoperta se è necessaria l’implementazione di una soluzione di design, perché la loro finitura può essere non solo opaca, ma anche lucida, cellulare, con disegni e motivi. La facilità di manutenzione è considerata un vantaggio importante, perché per pulire i pannelli dai contaminanti, devono semplicemente essere lavati. Il loro principale svantaggio è l’innaturale del materiale..

Pannelli murali fai-da-te per il corridoio

Albero ↑

Il legno è al primo posto nell’elenco dei materiali più popolari per la decorazione murale. L’aspetto di tali pannelli può rendere più confortevole l’atmosfera della casa, ma il materiale è uno dei più costosi.

Truciolare e fibra di legno ↑

La principale caratteristica positiva di questo materiale è il suo basso costo. Perfetto nei casi in cui una finitura abbastanza semplice senza fronzoli. Si considera bassa resistenza.

Sughero ↑

I pannelli in sughero sono un materiale naturale, resistente e leggero che aumenta significativamente le proprietà di isolamento termico e acustico della stanza. Grazie alla loro struttura cellulare, sono in grado di diventare una vera decorazione di qualsiasi corridoio o corridoio.

Pannelli murali corridoio fai da te ↑

I metodi di fissaggio dei pannelli a parete dipendono dal materiale di fabbricazione e dalla qualità delle pareti:

  • Grazie alla loro leggerezza, i pannelli in MDF e fibra di legno possono essere fissati direttamente alla parete con la colla (ma solo se la parete è perfettamente piatta). La colla viene applicata a zigzag su tutta la superficie del pannello, dopo di che viene delicatamente premuta contro il muro. L’adesivo deve essere flessibile e non interferire con l’espansione termica del pannello.
  • Come metodo aggiuntivo per il fissaggio meccanico, è possibile utilizzare l’incollaggio del pannello sulla cassa. Tale metodo non funzionerà come quello principale, poiché non è troppo affidabile.
  • Uno dei modi più affidabili per fissare il pannello alla cassa è considerato il fissaggio con viti. Allo stesso tempo, questo metodo può essere utilizzato solo in quei locali in cui non vi sono forti cali di temperatura e umidità elevata. Il motivo è che le viti autofilettanti impediscono l’espansione dei pannelli nel processo di aumento della temperatura e dell’umidità, che comporta la deformazione del materiale.
  • Un altro metodo non meno popolare è quello di fissare i pannelli alla cassa usando i kleimer. In questo caso, la deformazione dei pannelli non è minacciata, quindi questo metodo di installazione può essere utilizzato per qualsiasi stanza.

Prima di iniziare i lavori di finitura, è necessario calcolare accuratamente la giusta quantità di materiale di finitura. Affinché il negozio possa aiutare a determinare la giusta quantità, l’assistente alle vendite deve solo nominare l’altezza e la lunghezza delle pareti.

logo

Leave a Comment