Soffitto

Falso soffitto fai-da-te

Nella costruzione o nella riparazione di una casa privata, cottage, appartamento e persino un bagno, uno dei dettagli importanti è il soffitto. Domande su come e quale soffitto realizzare, quale materiale utilizzare per questo, sorgono per quasi tutti coloro che effettuano riparazioni con le proprie mani. I controsoffitti sono considerati abbastanza di moda ora. Sono facili da installare e non richiedono competenze speciali..

Da quale materiale posso realizzare un controsoffitto? ↑

Ci sono molti materiali per montare un tale design. La scelta dipende direttamente da dove verrà montata: in un soggiorno, in ufficio, nei bagni o in una vasca da bagno.

I materiali più utilizzati per l’installazione di un controsoffitto:

  • materiali in legno (pannelli decorativi di particelle di legno, pannelli di fibre di legno);
  • cartongesso;
  • materiali polimerici (pannelli decorativi in ​​polivinilcloruro, polistirolo espanso e qualsiasi altra plastica);
  • prodotti in metallo (rame, alluminio, acciaio zincato).

Esistono molti altri materiali per il montaggio di una struttura di orlatura, ma il più comune è il muro a secco.

Controsoffitto in cartongesso fai-da-te ↑

Costruire un tale progetto da soli è abbastanza semplice. Abbiamo solo bisogno dei materiali necessari, del tempo libero e un po ‘di pazienza.

Importante: Non confondere un controsoffitto con un controsoffitto! C’è una differenza tra loro, che consiste nella tecnologia di installazione del telaio del profilo.

Nel nostro caso, il telaio del profilo è fissato direttamente al piano principale, senza utilizzare sospensioni, come quando si installa la sospensione. La difficoltà sta solo nel porre comunicazioni ingegneristiche attraverso lo spazio del soffitto. Inoltre, questo design riduce al minimo l’altezza della stanza.

Di cosa hai bisogno per l’installazione di un controsoffitto in cartongesso con le tue mani? ↑

Prima di iniziare i lavori, è necessario preparare i seguenti materiali e strumenti:

  • Cacciavite;
  • trapano a percussione o trapano;
  • martello;
  • cacciavite riccio (a forma di croce);
  • viti con tasselli;
  • filo o matita per tagliare;
  • profilo guida soffitto;
  • muro a secco (vengono solitamente utilizzati fogli GKL di spessore 9 mm);
  • viti autofilettanti lunghe 2,5-4 mm («cimici»);
  • punta a croce per viti autofilettanti;
  • piazza;
  • livello;
  • Viti metalliche lunghe 2,5-3 mm (per il fissaggio al profilo del muro a secco)

Step by Step ↑

Nella prima fase, viene eseguito il markup. Per fare questo, intorno al perimetro in diversi punti negli angoli della stanza misurare l’altezza del soffitto. Confronta i punti più alti e più bassi: la differenza tra loro dovrebbe essere inferiore a 2 cm.

Falso soffitto fai-da-te

Importante: se la differenza tra i punti massimo e minimo è superiore a 2 cm, non è possibile costruire una struttura dell’orlo, ma solo una sospesa.

Nella seconda fase, fanno dei segni sul muro. Segnano il punto più basso e lo usano come punto principale. Una linea orizzontale viene disegnata da esso attorno all’intero perimetro della stanza con una matita e una livella..

Falso soffitto fai-da-te

Il terzo stadio. Se le pareti della stanza sono in mattoni o cemento, è necessario praticare fori per tasselli con un perforatore o un trapano. Sono forati ad una distanza di 30-40 cm l’uno dall’altro lungo una linea tracciata sul muro. Se le pareti sono in legno o cemento cellulare, non è necessario perforare.

Nella quarta fase viene preparato un profilo. Fare segni in modo che coincidano con i fori praticati nel muro. Martellare i tasselli nei fori, quindi avvitare il profilo rigorosamente lungo la linea tracciata lungo l’intero perimetro della stanza. Collegare le strisce di profilo adiacenti. I punti di connessione si fissano «cimici». Le strisce di profilo adiacenti sono avvitate al piano principale.

Falso soffitto fai-da-te

Al quinto stadio, il muro a secco è fissato con viti autofilettanti. Sono attorcigliati ad una distanza di almeno 25 cm l’uno dall’altro, devi cercare di affondare i cappelli in un lenzuolo. Successivamente, tutti gli spazi e le giunture vengono stuccati, quindi il cartongesso viene verniciato o tappezzato.

Falso soffitto fai-da-te

Controsoffitto in legno ↑

Una struttura del soffitto fatta di un materiale come il legno è montata sia in locali residenziali che in stabilimenti balneari.

Falso soffitto fai-da-te
Falso soffitto fai-da-te
Falso soffitto fai-da-te
Falso soffitto fai-da-te
Falso soffitto fai-da-te
Falso soffitto fai-da-te

Tipi di controsoffitti in legno ↑

Il controsoffitto in legno è di gran lunga il più popolare. Ha preso il nome, tuttavia, come la lastra di cartongesso archiviata, a causa del fatto che pannelli o pannelli di legno sono attaccati ai pavimenti dal basso, come se «orlatura» loro. Molto spesso, tali strutture sono montate in stanze con pavimenti in legno, ma in edifici con pavimenti in cemento, possono anche essere trovate.

Esistono diverse tecnologie per la fabbricazione di controsoffitti in legno:

  1. Dal rivestimento (rivestimento in euro). È il più comune ed è caratterizzato da una facilità di installazione, grazie alla quale molti artigiani hanno apprezzato questo design. Per la costruzione, viene utilizzato un pannello di rivestimento da una varietà di specie di legno. Può essere quercia, pino, tiglio e molto altro. Le schede sono montate sul soffitto al telaio. Dock per principio «picco nel solco».
    Falso soffitto fai-da-te
  2. Dai pannelli. Il design di tale rivestimento è simile all’opzione di rivestimento sopra descritta. La differenza è che i pannelli non sono fissati al telaio, ma i pannelli. Questo design è prefabbricato. È assemblato da scudi di legno che sono incollati con impiallacciatura di parquet in legno costoso..
  3. Goffrato di legno scheggiato. Per crearlo, uno spazio vuoto rettangolare in legno deve essere diviso longitudinalmente, quindi fissato al telaio con il lato liscio. Un esclusivo motivo a rilievo è creato da legno scheggiato rivolto verso l’interno della stanza..

L’installazione del controsoffitto nella vasca da bagno ↑

Nello stabilimento balneare, montare una struttura orlata principalmente di legno. Per fare questo, vengono utilizzati pannelli con bordi, spessore 22 mm o rivestimento, la cui larghezza è 120 mm. In questo caso, invece di un profilo, è possibile utilizzare una barra.

Falso soffitto fai-da-te

Tecnologia di montaggio ↑

Innanzitutto, crea delle scanalature al centro delle barre trasversali, quindi appoggia la trave del pavimento. Le barre sono fissate con chiodi. Quando si installa questo progetto, è necessario lasciare un’apertura per il camino, se passa attraverso il soffitto. Dopo che le barre sono state fissate al soffitto principale, posare il materiale per isolare il vapore. Come tale materiale, può essere utilizzato un film plastico, che viene fissato al soffitto utilizzando una cucitrice per l’edilizia.

Successivamente, le assi o il rivestimento vengono orlati alla borsa. Dopo che il controsoffitto nel bagno è pronto, deve essere adeguatamente isolato. Puoi saperne di più su come montare un controsoffitto in uno stabilimento balneare guardando un video sull’argomento..

Falso soffitto fai-da-te

Falso soffitto fai-da-te

Controsoffitto Armstrong ↑

Per creare un tale design, viene utilizzato un profilo metallico per il telaio e le piastre del soffitto. Sono di due tipi: morbido e duro. Il primo – organico e minerale, il secondo – metallo e vetro (con disegni o specchio).

Falso soffitto fai-da-te

Falso soffitto fai-da-te

Falso soffitto fai-da-te

La tecnologia di installazione di questo design è abbastanza semplice. Il telaio è realizzato con un profilo metallico, come nell’installazione di cartongesso o rivestimenti in legno. Sono attaccate solo strisce di profilo adiacenti in modo da ottenere quadrati per l’orlatura delle piastre. Le loro dimensioni sono in genere da 600 a 600 mm. Dopo aver montato il telaio, le piastre vengono attaccate ad esso e ottengono un tale soffitto, come nella foto.

Falso soffitto fai-da-te

Falso soffitto fai-da-te

Falso soffitto fai-da-te

Falso soffitto fai-da-te

Falso soffitto fai-da-te

È importante qui calcolare tutto correttamente e rispettare la tecnologia di installazione.

Conclusione: nonostante il fatto che i falsi soffitti siano ora molto richiesti e popolari, e la loro installazione è semplice, senza studiare attentamente la tecnologia della loro costruzione, è possibile commettere molti errori irreparabili.

logo

Leave a Comment