Piccole forme

Come effettuare la ventilazione in una serra in policarbonato

La ventilazione a pieno titolo delle serre consente di creare un microclima confortevole, accelerare la maturazione di frutta e verdura. La piena ventilazione in una serra in policarbonato consente di rimuovere rapidamente l’aria trattata dalle piante, non consente all’umidità in eccesso di accumularsi nel terreno.

Varietà di ventilazione ↑

Con una cura impropria della pianta da frutto, non porterà frutti, perirà. Attualmente, ci sono due tipi di ventilazione delle strutture artificiali:

  • Automatico
  • manuale (meccanico)

Come effettuare la ventilazione in una serra in policarbonato

La ventilazione automatica può essere effettuata:

  • bimetallico;
  • elettrico;
  • idraulico

La versione manuale della ventilazione (ventilazione) presuppone che la presenza di un diverso numero di finestre, porte, sia semplice ed economica.

Come effettuare la ventilazione in una serra in policarbonato

Attenzione! Indipendentemente dal sistema di ventilazione, è possibile ventilare manualmente chiudendo e aprendo le prese d’aria.

I vantaggi di tale ventilazione dell’aria per le serre fatte in casa:

  1. Nessun costo di attrezzatura speciale.
  2. Risparmio energetico.

Lo svantaggio della ventilazione manuale è la presenza obbligatoria del proprietario della serra.

Coloro che non hanno la capacità di curare costantemente le piante, cercano di utilizzare la ventilazione automatica della serra, realizzata da soli. Consigli! Non è necessario cercare uno specialista per creare ventilazione, è del tutto possibile far fronte a un compito simile da soli, utilizzando un algoritmo di azioni già pronto.

Tra i vantaggi della modalità di ventilazione automatica, notiamo la possibilità di creare il regime climatico necessario per alcuni impianti.

Come effettuare la ventilazione in una serra in policarbonato

Consideriamo in dettaglio l’algoritmo per la creazione di ventilazione automatica di una struttura.

Ventilazione elettrica ↑

Questa è l’opzione di ventilazione più economica. Se decidi di effettuare tale ventilazione nella serra con le tue mani, avrai bisogno di un ventilatore elettrico e un relè termico. È il relè termico che diventerà l’elemento principale del circuito. Consente al residente estivo di stabilire la funzione di impostazione del sistema di ventilazione su un determinato regime di temperatura, per segnalare al ventilatore che è necessario iniziare a lavorare. Immediatamente dopo aver ricevuto il segnale, la ventola inizia a funzionare, l’aria viene raffreddata all’interno della serra. Quali sono i principali vantaggi di un tale sistema di raffreddamento?

  1. Budget, disponibilità del dispositivo. Tale ventilazione in una serra in policarbonato può benissimo essere eseguita da solo.
  2. Impostazione del numero desiderato di ventilatori e relè su tutta la lunghezza della serra.
  3. La corretta installazione di tale ventilazione della serra con le proprie mani consente di regolare la densità del flusso d’aria. In caso di significativo surriscaldamento o improvviso raffreddamento dell’aria, è possibile modificare la modalità di funzionamento della ventola. Una ventola di scarico, quando crea una leggera pressione negativa, scarica l’aria calda all’esterno, invece, l’aria fresca fluisce nella serra.
  4. I relè termici sono considerati dispositivi affidabili che forniscono letture chiare. I moderni modelli di relè termici richiedono l’installazione di parametri che consentano loro di spegnersi e accendersi in un determinato momento.

Come effettuare la ventilazione in una serra in policarbonato

Mancia! Per aumentare l’efficienza di tale sistema di ventilazione, è possibile installare una finestra alle estremità opposte della serra, che si apre quando il ventilatore è in funzione. Sfortunatamente, fonti alternative di energia (luce solare, energia eolica) non sono sufficienti per il buon funzionamento del sistema.

Metodi di ventilazione nelle serre ↑

Lo svantaggio del sistema è la difficoltà di fornire energia ininterrotta in caso di mancanza di corrente, la necessità di costose apparecchiature aggiuntive. In realtà, questo è durante la calda stagione estiva. Quando il sistema di ventilazione viene spento per 2-3 ore, aumenta il rischio di morte delle piante.

Mancia! Per risolvere parzialmente questo problema, è possibile utilizzare collettori solari montati sul tetto della serra.

Come effettuare la ventilazione in una serra in policarbonato

Ventilazione idraulica ↑

Questo metodo può essere considerato una brillante invenzione del nostro tempo. Il sistema più durevole e affidabile è considerato la versione idraulica della ventilazione delle serre. Un sistema simile include i seguenti elementi: leve interconnesse tramite lo specchio di poppa.

L’essenza della disposizione e del funzionamento di tale schema:

  1. Versare il liquido in un contenitore specifico. Nel processo di riscaldamento, si verifica un’espansione graduale, mentre il raffreddamento – compressione parziale.
  2. All’aumentare del volume del liquido (quando riscaldato), la finestra si apre. Con una diminuzione del volume d’acqua, la ventilazione si arresta. Una nave installata all’interno della serra funge da termometro. Il compensatore è un contenitore fissato all’esterno della struttura della serra. Affinché i serbatoi diventino navi interconnesse, vengono utilizzati tubi idraulici (collegano i serbatoi esterno e interno tra loro). Con l’aumentare della pressione in qualsiasi contenitore, si verifica una reazione istantanea: normalizzazione dell’indicatore, che porta allo specchio di poppa che si alza.
  3. Lo specchio di poppa non raggiunge mai la sua posizione massima, quindi l’aerazione viene eseguita in modo regolare, piacevole.

Svantaggi della ventilazione idraulica ↑

  1. Questo processo è inerziale, vale a dire, nel caso di una significativa diminuzione della temperatura dell’aria esterna, la chiusura è molto lenta. Per le piante sensibili al freddo, questo è sufficiente per la loro morte completa.
    Come effettuare la ventilazione in una serra in policarbonato
  2. In un tale sistema, non si ipotizzano prese d’aria, il che è scomodo quando si coltivano molte colture da giardino.

I vantaggi della ventilazione idraulica ↑

  1. Installazione facile.
  2. Affidabilità del sistema, sua durata.
  3. Manutenzione economica, non è necessario monitorare costantemente il processo.
Mancia! Quando si sceglie un apriscatole idraulico, è importante considerare l’angolo di apertura, per ogni sistema viene selezionato individualmente. È possibile utilizzare olio per macchine con questo metodo..

Ventilazione biometrica ↑

Questo metodo di organizzazione della ventilazione automatica comporta un aumento del materiale in caso di aumento della temperatura.

Per la base vengono utilizzati due metalli, con coefficienti di espansione diversi e varie caratteristiche qualitative. Il funzionamento è il seguente: durante un forte riscaldamento, una piastra si piega, a seguito della quale la finestra viene spinta fuori. Quando la temperatura diminuisce, la piastra si raffredda gradualmente, mentre la finestra si chiude.

Caratteristiche positive di questo metodo di ventilazione ↑

  1. Installazione facile.
  2. Lungo periodo di funzionamento.
  3. Il costo minimo del sistema.

Contro del sistema ↑

Se il metallo non si riscalda abbastanza, la piastra non sarà in grado di aprire la finestra, la ventilazione non sarà possibile. Ci sono piante che muoiono quando surriscaldate, per loro un tale sistema di ventilazione non è adatto.

Come effettuare la ventilazione in una serra in policarbonato

Tipi di foglie delle finestre ↑

La serra in policarbonato diffonde perfettamente i raggi del sole, non consente il surriscaldamento nella costruzione dell’aria, ha un lungo periodo di funzionamento, prestazioni eccellenti.

  1. La finestra di ventilazione si trova nella parte superiore, nel qual caso entrerà una quantità sufficiente di aria che scorre.
  2. Se la serra è installata in modo errato, ci saranno bozze all’interno, che influenzeranno negativamente le piante.
  3. Si consiglia di installare sistemi di ventilazione in edifici in policarbonato. Di conseguenza, le nuove masse d’aria saranno sintonizzate in modo ottimale per il periodo di tempo selezionato, il microclima necessario si formerà nella serra.
  4. È necessaria una cappa di scarico standard per rimuovere l’aria di scarico..

Attualmente, le serre in policarbonato utilizzano due tipi di foglie per finestre: classiche e sotto forma di tende.

L’opzione feritoia ha una struttura complessa, dà il massimo effetto – una garanzia del flusso d’aria nella serra, evitando correnti d’aria.

Come effettuare la ventilazione in una serra in policarbonato

Con un sistema di ventilazione naturale, sarà necessario tenere conto della direzione del vento, monitorare la temperatura dell’aria, sono necessari enormi costi in termini di tempo. Tali problemi saranno completamente risolti installando un sistema di ventilazione automatico..

Ventilazione automatica fai-da-te della serra ↑

Come sempre, gli artigiani troveranno sicuramente il modo più semplice e conveniente per ventilare la serra. Usando una lenza o uno spago, la finestra è fissata alla struttura di due navi con acqua, che si trovano a diverse altezze. Le navi sono interconnesse da un tubo sottile. Quando l’aria viene riscaldata in una serra, anche l’acqua nelle navi viene riscaldata: espandendosi, scorre da una lattina all’altra e la finestra si apre, in base al peso della lattina inferiore. Quando si raffredda l’aria, l’acqua ritorna indietro la finestra si chiude

Come effettuare la ventilazione in una serra in policarbonato

Come effettuare la ventilazione in una serra in policarbonato

Quindi è facile adattare due lattine per ventilare la serra in assenza di proprietari

Come effettuare la ventilazione in una serra in policarbonato

Conclusione ↑

Creando il microclima necessario in una struttura in policarbonato mediante ventilazione, è importante considerare tutte le sfumature: umidità, temperatura, varietà vegetale.

logo

Leave a Comment