Piccole forme

Come realizzare un mulino a vento fai-da-te

L’era dell’agricoltura è scomparsa molti secoli fa, ma ciò non significa che tutte le conquiste di quel tempo ora non significano nulla. Ad esempio, oggi parleremo di come realizzare un mulino a vento con le tue mani..

Vale la pena iniziare con perché, in generale, è necessario? È improbabile che qualcuno con il suo aiuto macini il miglio in farina. Sì, e i mugnai professionisti sono impegnati nella coltivazione del miglio, per il quale la tecnologia moderna è responsabile di tutti i processi produttivi. Tuttavia, sempre più residenti estivi si chiedono come realizzare un mulino a vento con le proprie mani.?

Come realizzare un mulino a vento fai-da-te

Questo clamore è spiegato in modo molto semplice: un mulino a vento, che puoi facilmente fare con le tue mani, è un magnifico elemento di progettazione del paesaggio che rende il sito davvero unico. Vendere un giardino che ha un tale punto culminante è molto più facile di un complotto come due gocce d’acqua simili al vicino.

Nel mondo di oggi, l’unicità è valutata soprattutto. Ecco perché se decidi di realizzare un mulino a vento con le tue mani, questo trasformerà il tuo giardino. Inoltre, con la dovuta diligenza e una piccola escursione in fisica, è possibile utilizzare questo edificio come fonte di energia.

Attenzione! Il mulino a vento può essere utilizzato come generatore elettrico.

Il mulino a vento nel tuo cottage estivo non può essere solo un elemento del paesaggio che ti sei creato, ma anche un convertitore di energia eolica. Ciò farà risparmiare in modo significativo il budget familiare..

Ulteriori qualità di un mulino a vento ↑

Come realizzare un mulino a vento fai-da-te

Prima di scegliere un luogo per l’installazione di un mulino a vento, dovresti tenere presente che questa struttura, che fai da te, può avere diversi scopi:

  1. Un mulino a vento può nascondere un numero di posti sgradevoli sul tuo sito come un tratteggio di fogna.
  2. Alcuni mulini a vento fai-da-te sono realizzati con materiali leggeri. Di conseguenza, è possibile ridurre al minimo le loro dimensioni. Pertanto, queste strutture sono spesso utilizzate come cappucci protettivi per valvole di tubi e altri oggetti tecnici..
  3. L’edificio può essere utilizzato come casa per giochi per bambini. Per fare questo, è necessario ingrandire leggermente il design, ma qui non c’è nulla di irreale. L’importante è renderlo stabile e non dimenticare l’ingresso.
  4. Nella costruzione di grandi dimensioni, realizzata sotto il mulino con le tue mani, puoi conservare una varietà di attrezzi da giardino. In effetti, sarà un ripostiglio.
  5. Il mulino in pietra può essere utilizzato anche come barbecue..
  6. Questo edificio con una piccola modifica può essere utilizzato come uno spaventapasseri per talpe. È sufficiente scavare le gambe in profondità di 20 centimetri in modo che le vibrazioni della struttura che si verificano quando le pale ruotano vengono trasmesse al suolo.

Come puoi vedere, il mulino a vento fai-da-te puoi trovare molti usi come elemento di progettazione del paesaggio.

Il ruolo del mulino a vento nella progettazione del paesaggio ↑

Come realizzare un mulino a vento fai-da-te

Il mondo moderno è così diversificato che per essere il miglior sito, non abbastanza cure semplici e persino letti – devi distinguerti. In questo caso, devi fare tutto con saggezza. Dopotutto, la progettazione del paesaggio è una scienza complessa che tiene conto di molte sfumature.

Ad esempio, quando si sceglie una copertura vegetale, fattori come:

  • ombra,
  • umidità,
  • combinazione con altre culture,
  • sistemi di irrigazione necessari, ecc..

Uno degli elementi più alla moda della progettazione del paesaggio è attualmente considerato un mulino a vento. Il vantaggio più importante di una tale struttura è che puoi farlo da solo.

Mulino a vento fai da te ↑

Scegli un luogo e preparalo ↑

Come realizzare un mulino a vento fai-da-te

La costruzione di un mulino a vento è un evento molto più responsabile di quanto possa sembrare a prima vista. Molti fattori devono essere considerati al fine di ottenere un elemento veramente utile della progettazione del paesaggio..

Uno spazio aperto è l’ideale per l’installazione. In primo luogo, qui le pale del mulino ruotano quasi sempre, e in secondo luogo, è molto più facile assemblare questo design in spazi aperti, poiché nulla ti disturberà.

Dopo aver selezionato un luogo adatto per l’installazione, sarà necessario rimuovere il sito. Rimuovere tutti i cespugli e la canapa che interferiscono con la costruzione. Se l’erba è troppo alta, tagliala con un tosaerba..

Il terreno deve essere accuratamente livellato prima dell’installazione. Solo dopo puoi iniziare a gettare le basi, più precisamente, la piattaforma. Per scegliere il posto giusto, devi avere un’idea chiara di come sarà la tua struttura futura..

Crea un piano ↑

Come realizzare un mulino a vento fai-da-te

Ad esempio, prendiamo una costruzione elementare che, con la giusta quantità di sforzo, può essere costruita da tutti. Tutto inizia con la creazione di un piano:

  1. Disegna un layout di schizzo.
  2. Usando il disegno, calcola quali dimensioni ogni pezzo del mulino a vento che vuoi realizzare.
  3. Scegli il materiale ottimale da cui verranno realizzati i principali elementi strutturali. La scelta migliore è il pino. Ha alte prestazioni. Allo stesso tempo, il suo costo è a un livello accettabile..

Dopo che tutto è stato risolto con il piano e il disegno, è possibile procedere al processo di assemblaggio diretto.

Selezione degli strumenti e dei materiali necessari ↑

Come realizzare un mulino a vento fai-da-te

Per creare una struttura degna avrai bisogno di tali strumenti:

  • Righello angolo.
  • Penne, pennarelli, matite, bussole, pennarelli.
  • Nastro da costruzione.
  • Forare con una serie di vari ugelli.
  • Cacciavite o cacciavite. A tale scopo è anche possibile utilizzare un trapano convenzionale con un ugello speciale..
  • Hammer, Saw, Jigsaw.
  • Bulloni, chiodi, rondelle, viti, viti. La lunghezza degli elementi dipende direttamente dallo spessore delle schede che verranno utilizzate..
  • Carta vetrata per elementi abrasivi. Puoi anche usare una smerigliatrice.

Con questi strumenti, puoi creare un ottimo mulino a vento con le tue mani, che sarà una grande aggiunta al tuo concetto di paesaggio di campagna. Inoltre, per attuare l’idea, avrai bisogno di tali materiali:

  • Per realizzare un mulino a vento con le tue mani, il compensato o il rivestimento sono più spesso utilizzati. Le schede larghe sono ottime per l’armadietto.
  • Per creare muri con le tue mani, usa le barre.
  • Qualsiasi materiale è adatto per la placcatura..
  • Per fabbricare le lame utilizzare binari o tubi metallici.
  • angoli.
  • Il tetto può essere in compensato. Usa assicelle come elementi di fissaggio.
  • Per fissare la vite della lama con le tue mani, hai bisogno di una guglia e un cuscinetto.

Dopo aver raccolto tutti i materiali e gli strumenti, puoi creare un mulino a vento con le tue mani.

Design markup ↑

Come realizzare un mulino a vento fai-da-te

Dopo aver eseguito tutti i disegni e assemblato l’attrezzatura necessaria, puoi procedere direttamente alla marcatura della struttura con le tue mani:

  1. Segna quattro quadrati sulla base. I lati di ciascuno sono 25 centimetri. Inoltre, ogni quadrato deve essere diviso in quattro parti uguali. Viene praticato un buco nel mezzo.
  2. Disegna quattro blocchi per i lati. I dettagli sono tagliati al meglio da solidi pezzi di legno. Il rapporto sarà di 35 per 54 cm.
  3. Le pareti possono essere facilmente realizzate con le tue mani a forma di trapezio. Ciò conferirà al mulino un aspetto davvero decorativo..
  4. Le pareti trapezoidali del mulino a vento, che farai con le tue mani, sono costituite da sei parti che devono essere saldamente collegate tra loro. Inoltre, ogni parte successiva è di due centimetri più piccola della precedente. Di conseguenza, il primo sarà di 35 cm e gli ultimi 25.
  5. Affinché il design abbia affidabilità, è necessario creare un telaio robusto. Utilizzando materiali di qualità, tutto ciò può essere fatto con le tue mani..
    Come realizzare un mulino a vento fai-da-te
  6. Per creare una cornice con le tue mani avrai bisogno di barre. Nella sezione trasversale, questi elementi corrisponderanno ai seguenti parametri 40 per 40 millimetri. Per il progetto avrai bisogno di un intero set: otto pezzi di 54 e 38 cm, e sei pezzi di 36 cm.
  7. Per creare un telaio affidabile con le tue mani, avrai anche bisogno di quattro barre da 54 e quattro da 10 centimetri. Sezione trasversale di ciascun elemento da 30 a 30 mm.
  8. La creazione di un tetto di un mulino a vento richiede la creazione di un layout utilizzando un modello.
  9. Traccia una linea di 38 cm. Rientra esattamente la metà e disegna altri 30 cm. La lunghezza della cucitura laterale del triangolo è di 35,5 cm. Secondo questo modello, è necessario elaborare 10 fogli. Successivamente fungeranno da pastinache..
  10. La vite della lama per il mulino a vento deve essere realizzata da te, come nel diagramma degli elementi 45 per 15 mm. Ci saranno quattro parti in totale, su ognuna delle quali è necessario fissare elementi con le seguenti caratteristiche: uno per 91 cm, 20 per 19, due per 45,5, quattro per otto, 26 e 17.
    Come realizzare un mulino a vento fai-da-te
  11. Disegna due cerchi, ciascuno di 17 cm di diametro..

Dopo aver eseguito la marcatura del mulino a vento con le tue mani: ritaglia con cura tutti gli elementi, carteggiali, trattali con composti speciali e solo dopo inizia il montaggio finale.

Elaborazione ↑

I seguenti composti sono meglio utilizzati per l’impregnazione del legno: Pinotext, Aquatex, Belinka.

Ognuno di loro potrebbe dimostrarsi uno strumento affidabile per proteggere l’albero da fenomeni atmosferici e insetti. Queste sostanze ti permetteranno di non preoccuparti della sicurezza del mulino a vento, assemblato e installato con le tue mani..

Importante! L’impregnazione dovrebbe essere eseguita in 2-3 chiamate. Ciò garantisce la durata della protezione. Inoltre, ogni strato dovrebbe avere il tempo di asciugare..

Assemblaggio ↑

Come realizzare un mulino a vento fai-da-te

Dopo aver completato l’elaborazione di tutte le parti del mulino a vento, puoi iniziare a montarlo con le tue mani. Segui queste istruzioni e puoi fare tutto da solo:

  1. Fissare i lati con le guide.
  2. Per creare la base del mulino a vento con le tue mani, usa due quadrati che hanno dei buchi nel mezzo.
  3. Collegare la base e il corpo del mulino a vento con le viti.
  4. Metti insieme due triangoli, le cui basi sono 38 cm e i lati sono 35 e mezzo.
  5. Avvitare il compensato ai triangoli su entrambi i lati.
  6. Il tetto deve essere composto da due parti. Cinque elementi precotti andranno per ciascuno..
  7. Spinner per mulino a vento fai-da-te con binari in legno.
  8. Fissare le guide corte alle estremità delle lame e avvitare i cerchi al centro. Quindi forare al centro del foro e installare i prigionieri. Anche a che fare con il calcio.
  9. Fissare la guglia. Fissare l’intera struttura con i dadi.

Alla fine, metti il ​​coperchio sulla custodia che hai creato e fissalo con le viti.

Puoi vedere il processo di assemblaggio dettagliato del dispositivo del mulino a vento nel video qui sotto.

Decorazione ↑

Dopo aver realizzato un mulino a vento esclusivamente grazie alle tue mani, devi dargli l’aspetto appropriato. Per fare questo, puoi usare la vernice. Darà completezza al tuo edificio.

Come realizzare un mulino a vento fai-da-te

Attenzione! Se gli elementi del legno non vengono elaborati abbastanza bene, è meglio usare la vernice.

Per dare al mulino un ambiente aggiuntivo, i suoi elementi possono essere dipinti in diversi colori. Puoi anche aggiungere motivi come fiori, farfalle o insetti. Ognuno di loro è facilmente realizzabile con le proprie mani, se usi un po ‘di immaginazione.

Riepilogo ↑

Come puoi vedere, tutti possono realizzare un mulino a vento. La cosa principale è disegnare il markup corretto nelle fasi iniziali e scegliere un buon posto. È inoltre necessario decidere in anticipo quali qualità uniche avrà l’edificio.

logo

Leave a Comment