Piccole forme

Come scegliere il miglior film per la serra

Le verdure fresche sono un elemento indispensabile di una dieta sana. È doppiamente piacevole quando i prodotti vengono coltivati ​​a mano. La serra è in grado di ridurre l’impatto delle condizioni climatiche della regione sulla maturazione delle colture. Un effetto significativo sul risultato finale è fornito dal film con cui la struttura è rivestita. Dopo aver studiato le caratteristiche del materiale, il periodo di funzionamento e gli svantaggi intrinseci, deciderai come scegliere il prodotto migliore.

Come scegliere il miglior film per la serra

Tipi di film per serre ↑

Attualmente, i produttori offrono una vasta gamma di film progettati per coprire la serra, tra cui:

  • il progenitore di tutte le opzioni successive è il polietilene;
  • versione avanzata – materiale PVC;
  • prodotto rinforzato;
  • copolimero (resistente al gelo);
  • stabilizzato;
  • infrarossi;
  • dispersione di luce.

Ciascuno dei tipi di film presentati presenta numerosi vantaggi e carenze individuali..

Caratteristiche del materiale in polietilene ↑

Il polietilene era ancora attivamente sfruttato dalle nostre nonne; occupa ancora la sua nicchia nello spettro dei materiali per la copertura delle serre..

Come scegliere il miglior film per la serra

Il motivo di una così lunga popolarità è il basso costo del prodotto. Il materiale ha uno spessore da 15 a 300 micron, per una serra è meglio scegliere un intervallo di 150-200 micron. In questo caso, con relativa resistenza agli agenti atmosferici, il film trasmette una quantità sufficiente di luce. Per le serre è stata stabilita la produzione di materiale in polietilene con una larghezza da 3 a 6 m. Un vantaggio significativo sotto forma di economicità è accompagnato da molti svantaggi:

  • il periodo di funzionamento nella serra non supera una stagione;
  • il film è soggetto a stiramenti e cedimenti;
  • il materiale ha una bassa idrofilia, questo provoca la formazione di una goccia che danneggia le piante in serra;
  • a causa dell’accumulo della carica elettrostatica da parte della superficie del polietilene, viene attratta polvere, che diminuisce la trasparenza del film del 24% nel tempo;
  • Passando l’ultravioletto e l’energia luminosa fino all’80%, durante il periodo notturno si risparmia poco calore;
  • la procedura di fissaggio in serra è accompagnata da una serie di difficoltà.

Per un giardiniere alle prime armi che non ha deciso i vantaggi prioritari di altri tipi di film, è ottimale soffermarsi su materiale economico. Guardando durante una stagione il processo di maturazione delle verdure, emerge un’immagine, quale film per la serra è meglio scegliere.

Come scegliere il miglior film per la serra
Proprietà riparo in PVC

A un livello di resistenza sostanzialmente diverso sono i prodotti a base di polivinilcloruro. Visivamente, differiscono dal precursore in polietilene per un bordo giallastro e assomigliano sicuramente a tubi di sistemi medici. Un vantaggio chiave del materiale in PVC sono le sue elevate proprietà di isolamento termico. Durante il giorno, il film passa una piccola quantità di energia termica e la tiene bene nella serra di notte. Questa qualità è particolarmente apprezzata quando si allevano melanzane e peperoni, poiché le piante smettono di crescere quando la temperatura scende sotto +15diCON.

Commento! Le giornate calde influenzano negativamente il processo di impollinazione delle piante e la protezione del film in PVC promuove l’ovaio di qualità.

Con un corretto funzionamento, i produttori garantiscono l’idoneità del film in PVC per la serra per 5-8 anni. Il materiale elastico e resistente non è privo di difetti:

  • la bassa resistenza al gelo comporta non solo la rimozione del film dalla serra per l’inverno, ma anche la sua conservazione in una stanza in cui la temperatura non raggiunge -15diCON;
  • il materiale è 2-3 volte più costoso di un analogo del polietilene;
  • il basso flusso di raggi ultravioletti (fino al 20%) non è adatto a tutti i tipi di colture coltivate;
  • la capacità di accumulare cariche elettrostatiche e attrarre la polvere porta a una rapida contaminazione del film;
  • il cedimento periodico del materiale richiede un regolare sollevamento, altrimenti, sotto l’influenza del vento, il film nella serra diventerà rapidamente inutile.

Come scegliere il miglior film per la serra

Caratteristiche del prodotto rinforzato ↑

Se vuoi lasciare il rifugio svernante nella serra, è meglio scegliere un film rinforzato. In questo caso, l’onere principale ricade sulla struttura del telaio in polietilene attorcigliato, fibre di polipropilene o filati di fibra di vetro. Le dimensioni delle celle vanno da 6-12 mm. La combinazione di polietilene con il telaio conferisce al materiale una resistenza speciale. Gli esperti raccomandano di scegliere un prodotto per una serra con una densità superficiale di 150-200 g / m2, prestazioni inferiori comporteranno un’usura prematura. Tra i prodotti importati si trovano «traspirante» opzioni di pellicola, in cui ogni cella è dotata di un foro in miniatura. Ciò impedisce l’accumulo di condensa nella serra..

Mancia! Nonostante la forza del materiale, in inverno è meglio liberare il tetto della serra dal riparo. Ciò contribuisce alla distruzione di parassiti e all’assorbimento del suolo di umidità benefica e oligoelementi..

La durata del film rinforzato raggiunge i 3 anni. Oltre alla resistenza, non ci sono differenze speciali con un normale analogo del polietilene.

Come scegliere il miglior film per la serra

Opzione resistente al gelo ↑

Coloro che desiderano dotare la serra di un rivestimento resistente al gelo, i produttori suggeriscono di scegliere un film di copolimero. Proprietà distintive del prodotto:

  • l’elevata resistenza è caratterizzata da resistenza ai carichi del vento, foratura, pressione;
  • elasticità, il film non è soggetto a screpolature se esposto a basse temperature;
  • solidità alla luce, trattiene bene l’energia termica all’interno della serra;
  • alta idrofilia, ad es. l’umidità è distribuita sulla superficie del film in uno strato continuo senza la formazione di grandi goccioline.

Uno svantaggio significativo del materiale è la sua elevata trasmissione della luce. Il caldo estivo può causare il surriscaldamento delle piante nella serra. I produttori forniscono una garanzia per il funzionamento del film resistente al gelo per tre anni.

Come scegliere il miglior film per la serra

Altri tipi ↑

Oltre ai materiali elencati, è possibile scegliere una migliore opzione di protezione sul mercato: un film idrofilo stabilizzato. Tra i vantaggi del prodotto ci sono:

  • stabilità sotto l’influenza dei raggi luminosi;
  • l’assenza di grandi gocce di condensa sulla superficie;
  • gli additivi antistatici impediscono il rapido accumulo di polvere;
  • le oscillazioni di temperatura durante il giorno sono insignificanti.

Tutto ciò aiuta ad aumentare la resa delle colture coltivate. I consumatori hanno la possibilità di scegliere il materiale migliore tra una vasta gamma di tonalità di colore, lo spessore del prodotto varia da 80 a 150 micron. In funzionamento continuo può essere fino a 3 anni.

Come scegliere il miglior film per la serra

Introducendo vari additivi nel materiale, si ottiene un film di dispersione della luce. È in grado di assorbire la luce ultravioletta e di riflettere le radiazioni di calore, fornendo protezione alle piante dal verificarsi di ustioni, il che consente di innaffiarle durante il giorno senza il rischio di danneggiare le foglie.

Come scegliere il miglior film per la serra

I risultati innovativi degli ultimi anni hanno influenzato anche i materiali per le serre. Un film a infrarossi è montato nella base della serra e viene utilizzato come elemento riscaldante, lavorando sull’elettricità. È previsto un regolatore di temperatura che consente di riscaldare l’aria da 20 a 50diC. L’alto costo del prodotto paga per un lungo periodo di funzionamento. La durata del prodotto raggiunge i 30 anni. Usando la novità in combinazione con materiale resistente al gelo per coprire la serra, puoi coltivare verdure fresche tutto l’anno.

Spesso producono materiale dotato di diverse proprietà utili allo stesso tempo. Potrebbe essere:

  • alta idrofilia;
  • resistenza alla luce;
  • elevate qualità di trattenimento del calore che impediscono la penetrazione della radiazione infrarossa;
  • proprietà antistatiche che impediscono un rapido accumulo di polvere sulla superficie;
  • qualità trasformative che consentono la trasmissione della luce ultravioletta e bloccano il percorso dei raggi infrarossi.

Quale opzione è meglio scegliere dipende dagli obiettivi e dalle prospettive previsti per ulteriori attività.

Come scegliere il miglior film per la serra

Serra sotto il film ↑

Avendo deciso di scegliere un film come materiale principale per proteggere le serre, si dovrebbero prendere in considerazione opzioni di progettazione accettabili. Le dimensioni ottimali della struttura variano nei seguenti limiti: larghezza – 2,4 m, altezza – 2,5 m, lunghezza da 6 a 7 m. Se hai tempo libero, non è necessario acquistare una copia finita. Rendersi una serra per un film è molto più interessante. Gli specialisti offrono 3 opzioni per il telaio: metallo, legno e telaio.

L’arco di metallo è costituito da un tubo d 2,5-3,0 cm, la base può essere vecchie traversine o legno catramoso. L’installazione di una serra sotto il film comprende i seguenti passaggi:

  • Per fissare l’arco nella base di legno della serra, vengono preparati fori profondi 7-10 cm.
  • Gli archi sono montati ad una distanza di 1-1,5 m l’uno dall’altro.
  • Se la base della serra è progettata per essere realizzata in metallo, è ottimale fermarsi all’angolo. In questo caso, la struttura è collegata mediante bulloni o una saldatura.
  • Il binario del colmo svolge la funzione di collegamento degli archi dall’alto, ai lati la struttura è fissata da travi. Come la base, gli elementi metallici della serra sono collegati mediante saldatura o bulloni.
Mancia! Utilizzando una connessione bullonata, non praticare fori nell’arco, ciò comporterebbe un indebolimento della struttura. Gli esperti raccomandano punti di pre-saldatura all’arco e montano le piste su di essi..

Come scegliere il miglior film per la serra

Come scegliere il miglior film per la serra

Eseguire il telaio del corpo sotto il film di legno è una soluzione del tutto accettabile. Ciò richiederà:

  • Seleziona il materiale sotto forma di una barra con una sezione minima di 50/50 mm.
  • Pre-trattare gli elementi in legno della futura serra con un antisettico e asciugare bene prima dell’installazione.
  • La base viene versata con malta cementizia o montata da una barra con una sezione trasversale di 50/100 mm.
  • Vengono preparate circa 4 barre per le pareti laterali, saranno necessarie due barre per le superfici terminali.
  • In proporzione alle strutture laterali, viene installata una trave che forma il tetto. Il raggio della cresta completa la costruzione della serra del film.

Come scegliere il miglior film per la serra

Un’altra versione della serra è una struttura assemblata da telai. È possibile utilizzare sia le vecchie copie scadute sia i nuovi prodotti assemblati da soli. Le principali fasi del lavoro:

  • Per i telai è necessaria una trave con una sezione trasversale di 30/40 mm.
  • Quando si progettano le dimensioni dei telai, al fine di ridurre gli sprechi, per prima cosa scoprire le dimensioni del film che verrà fissato ad essi.
  • La dimensione ottimale della struttura è di 1,5 m di larghezza e 1,5-1,8 m di lunghezza.
  • Si consiglia di allungare il film in due strati.
  • I telai preparati sono montati nel telaio della struttura.
  • La base del telaio può essere un angolo di metallo o una trave di legno.
  • Le cornici con un film sono montate su un telaio di legno con chiodi e quelle destinate alla ventilazione sono appese su anelli.

Come scegliere il miglior film per la serra

Come coprire la serra con un film ↑

Qualsiasi film è soggetto a danni meccanici, pertanto la correttezza del suo fissaggio sul telaio è di fondamentale importanza. Gli esperti raccomandano di aderire alle seguenti regole:

  • La struttura della serra, in particolare quella metallica, è soggetta a forte calore, quindi il film si consuma più velocemente nei punti di contatto. Rallentare il processo aiuterà a verniciare la struttura in bianco o all’isolamento delle parti a contatto con materiale leggero.
  • Il fissaggio alla barra con chiodi danneggia in modo significativo l’integrità del film. Per questi scopi, è meglio scegliere il fissaggio con una pinzatrice usando le parentesi. La procedura viene eseguita in modo che la barra sia all’interno.
  • Il film viene tirato sul telaio in più fasi: prima, la barra viene avvitata alla base su un lato della serra, quindi il film viene spostato attraverso il tetto della struttura sull’altro lato, seguito da un fissaggio alla base.

Come scegliere il miglior film per la serra

Come scegliere il miglior film per la serra

Oltre a utilizzare la cinghia, è possibile scegliere metodi di montaggio alternativi. Per fare questo, basta usare gli speciali morsetti venduti nei negozi o realizzarli da soli. Per trattenere il materiale che copre la serra, viene utilizzata una rete, legandola al corpo. In questo caso, il prodotto richiede un monitoraggio e un pull-up regolari. Corde elastiche e corde aiuteranno anche nel fissaggio.

Se la larghezza del materiale è insufficiente, è necessaria la sua estensione. Esistono diversi modi per incollare un film per una serra:

  • Scegli un largo nastro adesivo per unire le cuciture. La procedura viene eseguita esclusivamente su un materiale pulito e senza polvere. Prima della procedura, la superficie viene pulita con alcool per sgrassare. Dopo aver applicato il nastro, i giunti vengono puliti con un panno morbido per rimuovere le bolle d’aria.
  • Collegare un’articolazione con un ferro da stiro è un compito più laborioso. Per fare questo, i pezzi di pellicola vengono distribuiti su una superficie piana, ricoperti di giornale e delicatamente stirati. Dopo aver raffreddato la carta, viene rimossa.
  • Gli artigiani esperti possono aiutare una fiamma ossidrica.
  • La colla impermeabile è un’altra opportunità per unire il giunto del materiale per la serra. Il prodotto viene inoltre sgrassato prima dell’incollaggio..

Come scegliere il miglior film per la serra

Avendo familiarizzato con le proprietà di vari tipi di film, le opzioni per i telai delle serre, il processo di fissaggio del materiale e come collegarlo, sarà più facile per te scegliere l’opzione migliore che è individualmente adatta per una particolare situazione.

logo

Leave a Comment