Piccole forme

Serra fai-da-te in policarbonato cellulare

Come scegliere il policarbonato cellulare per una serra o come scegliere una serra finita dal policarbonato cellulare – queste sono le due domande che più spesso interessano gli acquirenti che decidono di costruire la propria serra. Inoltre, ci sono così tanti produttori di policarbonato sul mercato che qualsiasi acquirente inizia a perdere di vista la propria quantità.

I principali criteri di selezione in questo caso sono il telaio e il rivestimento.

Attenzione! La scelta dei materiali dovrebbe essere presa in modo responsabile, poiché la vita della serra dipende da questo..

Telaio della serra ↑

Una serra in policarbonato cellulare deve avere una struttura robusta, quindi può resistere per più di una dozzina di anni. E se il telaio è debole, alla prima forte raffica di vento o forti nevicate si rompe semplicemente in pezzi.

Il telaio per serre è realizzato con i seguenti materiali:

  • legna;
  • acciaio;
  • plastica;
  • leghe leggere.

Una cornice di legno è l’opzione più ecologica, ma, sfortunatamente, senza un trattamento speciale dal decadimento, marcirà completamente. Per tutto ciò, un albero può piegarsi e spezzarsi..

I telai in plastica e leghe leggere hanno un bell’aspetto, hanno un peso ridotto e sono facili da pulire, ma non possono essere installati senza una solida base. Tali serre avranno paura del forte vento e della neve, poiché possono semplicemente crollare sotto il peso.

Il telaio in acciaio non teme né forti venti né forti nevicate. È facile da montare e resistente grazie all’acciaio zincato.

Importante! Gli archi per il telaio devono essere solidi, poiché sono più forti e più affidabili.

Gli archi pieghevoli sotto gravità possono rompere e danneggiare l’intero edificio.

Serra fai-da-te in policarbonato cellulare

La distanza tra gli archi dipende dal tipo di policarbonato cellulare e ciascun produttore indica la distanza richiesta nelle istruzioni.

Pianificare in anticipo la disposizione delle finestre e delle porte per ripristinare la temperatura durante il caldo.

Forma della serra ↑

La forma migliore per la serra è considerata arcuata.

I vantaggi della forma arcuata:

  • da essa sgorgheranno neve e acqua;
  • è più facile da montare, poiché non ci sono angoli acuti;
  • le serre a forma di palla trattengono il calore meglio di chiunque altro.

Serra fai-da-te in policarbonato cellulare

Fondazione ↑

Per creare una fondazione o meno, ogni consumatore decide da solo. Se con la fondazione, la serra sarà completamente attaccata a un posto. Inoltre, la costruzione della fondazione richiede costi aggiuntivi.

Le serre moderne in policarbonato cellulare possono fare a meno di una fondazione. Dal momento che speciali picchetti di acciaio vengono imbarcati direttamente nel terreno e gli archi della serra sono collegati ad essi.

La cosa principale sul policarbonato cellulare ↑

Cos’è il policarbonato cellulare e come scegliere il giusto policarbonato cellulare per una serra: analizzeremo questi due punti in modo più dettagliato.

Il policarbonato cellulare è una plastica multistrato con traverse, che sono chiamate favi. I ponticelli influiscono significativamente sull’affidabilità del materiale. Le celle si trovano lungo il foglio o in un’onda..

Tipi di policarbonato cellulare per la serra:

  • camera singola;
  • due camere;
  • multi-camera;
  • rinforzate.

Serra fai-da-te in policarbonato cellulare

I fogli di questo materiale sono contrassegnati con la lettera R. Ad esempio, 2R è 2 fogli solidi collegati da partizioni. La lettera X sta per struttura rinforzata, ovvero 2RX sta per foglio rinforzato a camera singola.

Ora parliamo di quale policarbonato cellulare per una serra è meglio.

Il policarbonato cellulare è disponibile in vari spessori, dimensioni e colori..

Lo spessore del policarbonato cellulare per serre è il seguente:

  • 4 mm – adatto per vetrine;
  • 6 mm – serre, picchi;
  • 8 mm – serre, tetti, pareti divisorie di grandi dimensioni;
  • 10 mm – per superfici verticali;
  • 16 mm – tetti con una vasta area;
  • 20 mm – balconi, piscine, parcheggio;
  • 25 mm – per giardini d’inverno, serre, edifici industriali;
  • 32 mm – sezioni del tetto per carichi pesanti.
Attenzione! Le lastre con uno spessore inferiore a 6 mm non sono adatte per strutture esterne..

Se si prevede di utilizzare la serra dalla primavera all’autunno, sarà sufficiente uno spessore da 4 a 10 mm e se si prevede di riscaldarla, quindi più di 15 mm.

Le dimensioni più popolari del policarbonato cellulare per una serra sono:

  • 2,1? 2 m;
  • 2,1? 6 m;
  • 2.1? 12 m.

Materiale: ↑

  1. Elevato isolamento termico del materiale (anche con uno spessore di 4 mm l’isolamento termico è doppio rispetto a quello del vetro).
  2. Eccellente trasmissione della luce (almeno il 92% della luce solare).
  3. Strato protettivo UV.
  4. Resistenza e resistenza agli urti (50 volte più forte del vetro, 250 volte più forte).
  5. Installazione semplice, flessibile.
  6. durabilità.
  7. Leggero (10-15 volte meno del vetro).
  8. Non infiammabile e autoestinguente, quindi utilizzato in molti settori.
  9. Eccellente isolamento acustico.
  10. Varietà di colori.

Serra fai-da-te in policarbonato cellulare

Regole per la selezione del materiale ↑

Innanzitutto, decidi che tipo di serra avrai, in modo che corrisponda al design dei tuoi edifici..

  1. Prima di acquistare, scopri tutto sul policarbonato su Internet, visita i siti Web ufficiali dei produttori di materiale di qualità, leggi le recensioni. Solo allora vai alla ricerca dei principali punti vendita. In inverno, a proposito, puoi acquistare con uno sconto.
  2. Leggi attentamente l’etichetta sulla pellicola protettiva, poiché i venditori potrebbero provare a vendere un’opzione Lite anziché quella standard. Se non ci sono segni, questo significa materiale cinese e non la migliore produzione.
    ?Avvertimento! Non acquistare materiale senza marcatura e senza protezione UV, altrimenti collasserà rapidamente alla luce del sole.
  3. Porta con te una pinza per misurare lo spessore, perché invece di 4 mm possono offrirti 3,5 mm e non è assolutamente adatto alle nostre condizioni climatiche.
  4. Prestare attenzione al peso. Lo standard peserà 10 kg, leggero circa 8,5 kg.
  5. I pannelli devono essere ben imballati, senza graffi, ammaccature, rigonfiamenti e simili, devono anche essere piatti e non devono essere piegati.
  6. I pannelli devono avere segni per una corretta installazione e segno della presenza di una pellicola protettiva.
Mancia! Controlla i documenti per le merci.

Se improvvisamente i venditori ti offrono di acquistare policarbonato a un prezzo inferiore rispetto a quello venduto dal produttore, parti immediatamente. Poiché molto probabilmente è un materiale falso o difettoso.

Perché è male acquistare policarbonato cellulare di bassa qualità? Non appena arriva la stagione fredda, il policarbonato inizierà a scurirsi, incrinarsi, lasciare passare acqua e aria, rispettivamente, cioè la serra inizierà a collassare.

Installazione corretta di una serra in policarbonato ↑

Prima di realizzare una serra in policarbonato cellulare con le tue mani, vale la pena ricordare diverse regole importanti:

  • per le serre, si consiglia di utilizzare solo policarbonato trasparente, altrimenti le piante non saranno abbastanza luminose;
  • l’installazione di policarbonato cellulare nella serra viene eseguita da uno strato protettivo verso l’esterno;
    Attenzione! Le lastre devono essere installate solo verticalmente in modo da scaricare la condensa..
  • il fissaggio del policarbonato cellulare alla serra viene effettuato mediante viti autofilettanti con rivestimento in gomma o rondelle termiche ogni 30 cm;
  • i fori per le viti autofilettanti devono essere maggiori di 2-2,5 mm, la distanza dei fori di almeno 50 mm dal bordo del foglio;
  • poiché il policarbonato può espandersi e contrarsi al variare della temperatura, è necessario tenerne conto quando la serra è coperta di policarbonato cellulare e creare spazi tra i fogli e il telaio, ma allo stesso tempo il foglio deve entrare nel profilo di almeno 20 mm.

Non analizzeremo in dettaglio come installare il telaio, poiché ci sono molte soluzioni di design in questo senso, tutto dipende dalla tua immaginazione. Inoltre, i telai possono essere acquistati già pronti. Le principali condizioni nella scelta del telaio che abbiamo esaminato all’inizio dell’articolo.

L’installazione di una serra in policarbonato cellulare può essere eseguita con le tue mani, quindi, a proposito, sarà molto più economico.

Puoi vedere la corretta installazione della serra in policarbonato nel video qui sotto.

Fissaggio dei fogli al telaio ↑

  • Per prima cosa devi preparare i fogli. Il policarbonato può essere facilmente tagliato con un coltello, ma è preferibile tagliare con seghe circolari ad alta velocità. Durante il taglio, i fogli devono essere fissati in modo tale da evitare vibrazioni.
  • La fase successiva è praticare i fori per le viti. È necessario eseguire il drill tra i jumper.
  • Inoltre è necessario fornire protezione alle estremità del pannello. Per fare ciò, l’estremità superiore è sigillata con nastro autoadesivo in alluminio (se la serra non è arcuata) e il fondo è perforato, non consentirà agli insetti e allo sporco di penetrare all’interno, ma può passare umidità. Non utilizzare mai il nastro o lasciare le estremità aperte..

Serra fai-da-te in policarbonato cellulare

Importante! Per far defluire completamente l’umidità, è necessario praticare fori nel profilo.
  • Dopo il nastro, un profilo finale viene inserito sul foglio. Usali nello stesso colore dei fogli. Sono fissati in modo affidabile grazie al loro design, quindi non è necessario un montaggio aggiuntivo. I fori per lo scarico della condensa sono anch’essi praticati nel profilo finale.
  • Prima del montaggio, è meglio non rimuovere la pellicola protettiva..
  • Il policarbonato è fissato con viti autofilettanti o pozzetti termometrici (preferibile).
  • I fogli sono interconnessi da un profilo di collegamento, che, a sua volta, è fissato al telaio. Non dimenticare l’espansione termica, lasciare spazi vuoti.
Mancia! Per una migliore tenuta dei giunti, utilizzare uno stucco al silicone, ma in nessun caso vari lubrificanti e sigillanti a base acrilica.

Cura del carbonato cellulare ↑

Il policarbonato può essere lavato in acqua calda con una spugna / straccio morbido usando un normale sapone per la casa o qualsiasi prodotto che non contenga ammoniaca, esteri e acetone.

Serra fai-da-te in policarbonato cellulare

Recensioni di serre in policarbonato cellulare. ↑

Anastasia:

– Il policarbonato cellulare è stato acquistato da mio marito. Come l’ha scelto, non lo so per certo. La serra è piccola. Al momento ho piante in vaso e piantine lì. Ora è solo l’inizio della primavera e spesso devi aprire la finestra, poiché la temperatura a volte raggiunge i 30 gradi! Molto soddisfatto dell’acquisto.

Kseniya:

– La serra ha già 5 anni e il policarbonato cellulare sembra nuovo. Grazie alla protezione dai raggi ultravioletti, le piante non hanno mai bruciato! Inoltre, è molto più caldo che in uno semplice e il raccolto cresce di più. Ho intenzione di acquistarne un altro.

logo

Leave a Comment