landscaping

Panoramica delle migliori specie e varietà decorative di abete rosso per la coltivazione in giardino

Panoramica delle migliori specie e varietà decorative di abete rosso per la coltivazione in giardino

Abete – «Regina» foreste, portando la classifica di popolarità tra i maestri dell’arte del paesaggio. Questo albero sacro, che funge da incanto del sito e una potente fonte di bioenergia, è apprezzato non solo per le sue proprietà curative uniche, ma anche per la sua straordinaria decorazione. Il fogliame dell’ago di smeraldo, verde scuro e persino sfumature blu può trasformare le composizioni vegetali, dando una scorza unica al design del paesaggio del sito.

Soddisfare

Varianti di utilizzo dell’abete rosso nella progettazione del paesaggio

Raramente qualcuno può rimanere indifferente al lusso del colore e alla bellezza congelata degli aghi delle conifere. Non sorprende che l’abete rosso nel paesaggio sia usato abbastanza spesso. Sembra fantastico come atterraggi container per incorniciare percorsi da giardino e per giardini pietrosi.

Composizione a strati con abete

La conifera è ideale per creare composizioni a più livelli, combinandosi armoniosamente con arbusti sottodimensionati e piante perenni a fioritura

Gli alberi con fogliame dell’ago di una tonalità verde saturata sembrano interessanti in combinazione con fiori luminosi di piante una e perenni. Perfetto per creare composizioni: anemoni giapponesi, viole del pensiero, aquilegia, flox e ospiti. Le conifere sono una base ideale per creare sculture sempreverdi in grado di rendere l’aspetto del giardino più ricco e colorato.

Tra i principali vantaggi dell’utilizzo dell’abete rosso nella progettazione del sito, vale la pena sottolineare:

  1. La conifera si diletterà con la saturazione delle sfumature del verde dell’ago in estate, senza sbiadire sotto il sole, e l’inverno, in contrasto con il candore della neve.
  2. I fitoncidi secreti dalla pianta sono in grado di purificare efficacemente l’aria, fornendo un effetto curativo sul corpo umano.
  3. L’abete rosso è perfetto per qualsiasi stile di progettazione del paesaggio..
  4. I rami soffici sono convenienti da usare nella produzione di artigianato: la creazione di dipinti, erbari, composizioni di Capodanno.

Ma l’abete rosso, come qualsiasi altra pianta, ha i suoi svantaggi. Ad esempio, questa conifera è in grado di crescere notevolmente, oscurando il territorio e drenando il terreno. Pertanto, per la progettazione di giardini che utilizzano tipi di abeti a forma di nano.

Panoramica delle migliori specie e varietà decorative di abete rosso per la coltivazione in giardino

L’abete rosso è anche conveniente perché è facile da tagliare. Grazie a questo, anche un giardiniere esperto non ha problemi a dare alla corona una forma unica

Si consiglia di piantare l’abete lungo la recinzione. In un breve periodo di tempo, la conifera sviluppa forme magnifiche e le sue gambe spesse formano un muro solido e denso..

Varietà varietale di forme decorative

Nei moderni parchi e giardini, oltre 20 tipi di abeti. La cosa principale quando si sceglie il tipo di conifera è la configurazione della sua corona e la dimensione della pianta in età adulta.

Nella progettazione del paesaggio, 3 tipi di abeti sono i più comuni:

  1. Comune – una specie tipica rappresentata da oltre 50 forme da giardino. Le forme a bassa crescita create sulla sua base raggiungono un’altezza di 1,2 me una crescita media – 3 e più metri. Un’ampia gamma di colori di aghi, che inizia con l’oro e termina con un verde intenso, su rami raccolti in corone piramidali oa forma di cuscino rende le conifere di questa specie accogliere gli ospiti nelle trame del giardino.
  2. spinoso – Più di 70 varietà sono rappresentate nella cultura. La maggior parte sono alberi di media e alta altezza fino a 40 metri con una bellissima corona conica. Sebbene esistano forme nane alte fino a 2 m, gli aghi sono molto spinosi: da qui il nome della specie. Può essere bianco bluastro, acciaio blu, argento e verde bluastro..
  3. Sizaya – ha più di 20 forme decorative. Il nome della specie era dovuto al colore grigio cenere della corteccia e alla tinta bluastra degli aghi. Le forme nane di questa specie hanno una forma a corona sferica e a forma di nido e quelle alte sono a forma di cono. La tavolozza dei colori degli aghi è piuttosto ampia, a partire dal giallo-dorato e dal grigio-blu e termina con il verde brillante.

L’abete rosso, come qualsiasi altra pianta, è diviso in tre gruppi: nano, medio e alto. Nel giardinaggio di trame personali, i più popolari sono i rappresentanti nani e di medie dimensioni di conifere.

Conifere nane nel giardino fiorito

Tra la varietà di piante ornamentali di conifere nella progettazione del paesaggio, le varietà striscianti e nane sono particolarmente popolari.

Varietà nane

Tra le forme sottodimensionate ci sono piante le cui dimensioni in età adulta sono molte volte più piccole rispetto alle specie materne originali. Ad esempio, in condizioni naturali, l’abete rosso normale, indicato come Picea abies, è una bellezza di 50 metri con una corona ben progettata, la cui larghezza raggiunge gli 8-10 metri.

La forma decorativa di questa alta conifera conosciuta come Picea abies «Nidiformis» o abete rosso «cuscino», raggiunge non più di due metri di altezza con una larghezza della corona di 2-3 metri.

La forma standard di abete rosso nano

Il vantaggio principale delle forme di conifere nane è la crescita annuale minima dei giovani germogli, che nella maggior parte dei casi è limitata a 10-15 cm

Tra le varietà moderne create sulla base dell’abete rosso ordinario, le conifere, le cui corone hanno una forma a nido o sferica, sono famose per la massima decorazione..

Per la formazione di bordi bassi e la progettazione di giardini rocciosi, un arbusto in miniatura Picea abies è perfetto «Nidiformis».

Abete rosso nano

Abete rosso nano «Nidiformis» in età adulta raggiunge un’altezza di soli 40 cm, formando una corona tentacolare con un diametro fino a un metro

Tiri graziosi sottili a forma di ventaglio »Nidiformis» aghi morbidi e corti di una delicata tonalità smeraldo adornano.

Non meno attraente e «Piccolo gioiello». I germogli che si estendono dal centro della corona, incorniciati da sottili aghi verde scuro, formano un emisferico pulito «cuscino». Sembra particolarmente interessante sotto forma di un modulo standard, piantato in un contenitore da pavimento o un vaso di fiori.

Belle Picea abies

Rami della piccola bellezza Picea abies «Piccolo gioiello» forma morbidi aghi corti di una ricca tonalità verde scuro

Picea abies ha una bella forma a corona stretta conica e densa «Volere’s Zwerg». La pianta è interessante per la morbida tonalità verde dei giovani aghi che coprono i germogli di latte, che contrasta favorevolmente con il verde scuro dei vecchi aghi. L’arbusto sempreverde è adatto per piccoli giardini.

Abete rosso

Abete rosso «Volere’s Zwerg» Sembra interessante nelle composizioni di gruppo e come tenia quando organizza giardini con una piccola area

Derivato dall’allevamento selettivo è famoso per la sua straordinaria decorazione. «Glauca Globosa». Una pianta nana non ha un tronco distinto. I suoi rami tentacolari, punteggiati da milioni di aghi sottili di un’elegante tonalità blu-argento, formano una bellissima corona sferica. I coni formati sui rami, che ricordano le decorazioni natalizie, conferiscono un particolare fascino all’albero.

Blue Beauty 'larghezza =

Bellezza blu «Glauca globosa» spesso usato per decorare i paesaggi della città, spesso come un’aggiunta elegante ai vicoli del parco

Non si può ignorare la pittoresca strisciante varietà sotto terra sotto terra. Miniatura «Nana» ricorda un cuscino morbido e «Echiniformis» identificato con un panino, le cui forme rotonde sono la cornice originale dei percorsi del giardino.

La maggior parte delle specie di abeti stessi sono tolleranti all’ombra, ma spesso le loro forme nane sono molto sensibili alla mancanza di luce..

Specie di taglia media

Quando si crea un design personale, è anche consuetudine utilizzare conifere di medie dimensioni la cui altezza non supera i 15 m. Un singolo albero basso con una corona chiaramente definita appare pittoresco sullo sfondo di un prato «tappeto» o pareti della casa. Spettacolari legni o pietre bianche aiuteranno a completare il quadro..

Angolo accogliente nel giardino di conifere

Gli abeti rossi con corone sparse sono in grado di creare un’area ombreggiata per il relax, riempita con un’atmosfera speciale di comfort domestico e unità con la fauna selvatica

L’abete rosso blu è uno dei tipi più popolari di conifere, venerato dai designer non solo per la sua mancanza di pretese nella cura, ma anche per l’incantevole cambiamento delle sfumature del fogliame dell’ago durante l’anno. Solo il 20% dei rappresentanti di questa specie ha un colore pronunciato del cielo, il resto è ricco di tonalità verde e blu.

Le bellezze blu non sono in grado di resistere alle fluttuazioni di temperatura nelle regioni settentrionali e si sentono a proprio agio solo alle latitudini temperate. L’abete rosso con aghi blu appare vantaggiosamente lungo i percorsi del giardino, sullo sfondo di edifici in legno o edifici in pietra.

Un brillante rappresentante di questa specie è Picea pungens «Diamante blu», che nella traduzione significa «diamante blu».

Grazioso 'larghezza =

Bellezza aggraziata «Diamanti blu» con un barilotto alto e sottile e una corona conica di forma ordinata viene spesso utilizzato per mixborder misti

Per diversificare la raccolta, aiuteranno le specie piangenti di abeti. Data la loro aspirazione per l’ambiente acquatico, le conifere possono essere coinvolte in sicurezza nella progettazione delle coste dei corpi idrici.

Abeti piangenti a grandezza naturale raggiungono un’altezza di 10-15 metri con una larghezza di 2-3 metri. Rami sottili che penzolano attorno al tronco curvo della pianta, dandole una forma piangente.

Abete rosso serbo

Abete rosso serbo «Glauka Pendula» con germogli sottili e flessibili che pendono dal bagagliaio: un’opzione vantaggiosa per tutti quando si implementano soluzioni personalizzate nelle composizioni da giardino

Più adatto per il nostro clima di abete rosso canadese. Konika è famosa per la resistenza al gelo e la mancanza di pretese nell’abbandono. È interessante per la progettazione del paesaggio in quanto ha una forma conica decorativa della corona, per un anno dà un piccolo aumento e si inserisce armoniosamente nel design anche di sezioni molto piccole.

Piccolo con aghi di smeraldo

«Ottavino» – una varietà luminosa ed elegante con aghi verde smeraldo, proiettata al sole con una leggera sfumatura bluastra, sembra spettacolare nelle piantagioni di gruppo

Sullo sfondo del semplice verde «sorelle» Picea pungens si distingue «Maigold», ha reintegrato la collezione di bellezze varietali nel 1988. Sembrerà grandioso come una tenia.

Picea pungens

I giovani germogli che brillano al sole fanno la bellezza delle conifere «Maygold» sembra una regina avvolta in un mantello dorato

La corona dell’albero, che raggiunge un’altezza di 6 m, ha una forma piramidale libera. Gli aghi giallo crema sui giovani germogli cambiano gradualmente colore dopo alcune settimane, acquisendo una tonalità verde bluastra altrettanto attraente.

Combinazioni di conifere

Se l’area lo consente, quindi per creare un’immagine pittoresca e originale è meglio usare abeti rossi di diversi tipi e varietà.

Conifere alte con design da giardino

Gli alberi alti si inseriscono con successo in qualsiasi paesaggio nel ruolo di tenie, forme più compatte di conifere possono essere combinate in modo sicuro con altre piantagioni

Al fine di rendere la composizione concepita armoniosa e attraente, si consiglia ai maestri dell’arte del paesaggio di tenere conto di una serie di punti chiave:

  • La composizione non dovrebbe essere troppo colorata. Per un gruppo di tre conifere, usa due colori. Quando componi una composizione di cinque sempreverdi, usa solo tre colori.
  • Quando componi una composizione a più livelli, tra cui 20-30 piante, posiziona gli elementi in gruppi, scegliendoli per colore.
  • L’ensemble di arbusti natalizi richiede un’enfasi competente: le piante basse occupano il primo piano, le conifere di medie dimensioni occupano il primo piano.
  • La disposizione di un prato ordinario o moresco nella zona del tronco vicino alle conifere aiuterà ad evitare la sensazione di densità delle piantagioni dell’albero di Natale..

Aghi succosi di un’ombra scura enfatizzeranno la bellezza di un arbusto fiorito situato nelle vicinanze. Oltre alle piante da fiore, gli arbusti con fogliame insolitamente colorato diventeranno una buona aggiunta alla bellezza delle conifere: weigela, mock up, crespino.

Pittoresca composizione vegetale con conifere

Gli abeti si combinano perfettamente con altre varietà di conifere e piante perenni fiorite, creando un quadro pittoresco che sembra elegante in qualsiasi momento dell’anno

Linee guida per la cura dell’abete rosso

Una corretta messa a dimora e cura è una garanzia che le bellezze di conifere delizieranno con il loro aspetto presentabile quasi tutto l’anno.

Volendo decorare la loro trama con uno o più abeti, i giardinieri esperti consigliano di aderire a determinate regole:

  1. Tempo di atterraggio. È meglio piantare conifere all’inizio della primavera o all’inizio dell’autunno, quando la pianta non è ancora entrata o ha già superato la fase di crescita vigorosa. Per preservare i giovani germogli dal gelo e dai roditori, si consiglia di pacciamare l’area del tronco per l’inverno con la torba.
  2. Posizionamento. In condizioni naturali, l’abete rosso si sviluppa bene vicino alla valle del fiume, dove riceve abbastanza umidità per alimentare un potente apparato radicale. Ma allo stesso tempo, non le piacciono le zone umide e quindi ha bisogno della disposizione del drenaggio.
  3. Composizione del suolo. Tutti i tipi di abeti amano il terreno fertile alcalino e acido. Sono intolleranti ai tipi di terreno pesante. Quando si pianta una conifera nel terreno impoverito, la fossa di semina dovrebbe prima essere arricchita aggiungendo 100 g di fertilizzante minerale complesso. Con una mancanza di ossigeno e nutrizione, la pianta potrebbe persino morire.

Vale la pena considerare che l’abete colpisce fortemente i fiori e gli arbusti circostanti, quindi è meglio posizionarlo a una piccola distanza dalle piante amanti del sole. Non piantare conifere vicine l’una all’altra, perché con i loro rami limiteranno l’accesso alla luce solare.

Osservando queste semplici regole durante la selezione delle varietà e la realizzazione di composizioni vegetali, puoi creare un design accogliente e pittoresco sul tuo sito che delizierà lo sguardo durante tutto l’anno.

Video briefing: equipaggiamo una siepe

logo

Leave a Comment