Soggiorno

Quadri illuminati all’interno dell’appartamento

Ogni persona fornisce la sua casa, a seconda delle sue preferenze. Qualcuno apprezza un albero naturale, altri preferiscono metallo e plastica. Ma indipendentemente dai tuoi gusti, c’è un elemento di cui nessun appartamento può fare a meno, vale a dire un’illuminazione adeguata.

Scegliere una buona illuminazione non è affatto facile come potrebbe sembrare a prima vista. Devi capire che la corretta disposizione degli apparecchi può allargare la stanza o viceversa, «mangiare» terzo dello spazio.

Quadri illuminati all'interno dell'appartamento

Gli elementi di illuminazione possono essere installati non solo sotto forma di lampade standard, ma anche come apparecchi nei luoghi più insoliti. Ad esempio, puoi montarli sul soffitto o addirittura sul pavimento. Particolarmente popolari sono gli apparecchi integrati negli armadietti. Ma oggi non si tratterà di loro. Il tema dell’articolo metterà in evidenza i dipinti..

Un dipinto nelle mani di un abile designer può conferire agli interni un certo fascino e inusuali. Inoltre, perché non creare una vera galleria dalla tua stanza o appartamento? Dopotutto, i dipinti, prima di tutto, portano un certo messaggio emotivo. L’artista, disegnando la sua tela, vi mette dei sentimenti.

Quadri illuminati all'interno dell'appartamento

Forse è per questo che quando si visualizza l’immagine c’è un certo fascino. Vicino ad alcune tele puoi stare in piedi per ore, esaminando le pennellate e immergendoti più a fondo nel tuo mondo interiore dell’artista. Per sentire tutto bene, proprio come voleva il maestro, hai bisogno della giusta retroilluminazione.

Devi tenere presente che le lampade per illuminare i quadri possono essere disposte in diversi modi. Non solo, gli stessi elementi di illuminazione differiscono in modo significativo l’uno dall’altro. Probabilmente hai notato spesso che non tutte le lampadine danno la stessa luce. Alcuni emettono una calda luce del giorno, altri bianco freddo splendore.

Quadri illuminati all'interno dell'appartamento

L’illuminazione correttamente selezionata per l’immagine non solo ti consentirà di considerare ogni pennellata in dettaglio, ma enfatizzerà l’idea principale, rendendola più espressiva. Pertanto, la corretta selezione dell’illuminazione è un’occupazione estremamente importante e responsabile..

Importante! Affinché l’immagine possa ottenere un punto culminante decente, devi scegliere il posto giusto per l’interno.

Appendiamo le foto per organizzare la giusta illuminazione ↑

Quadri illuminati all'interno dell'appartamento

La geometria generale della stanza gioca un ruolo enorme nella scelta di un posto per un’immagine e nell’organizzazione della giusta illuminazione. Devi capire che la tela del maestro può distrarre gli ospiti da alcuni difetti nella stanza, rendendoli meno evidenti. Naturalmente, il momento clou ti aiuterà di più..

Cominciamo con il più semplice, ovvero l’orientamento spaziale dell’immagine. Può essere verticale e orizzontale. La prima opzione è la meno preferita per le stanze con soffitti bassi. La retroilluminazione in questo caso non farà che aggravare questo inconveniente, rendendo la stanza meno spaziosa.

Quadri illuminati all'interno dell'appartamento

Mancia! Se vuoi rendere una stanza lunga e stretta più visivamente, appendi una grande immagine alla fine e imposta la retroilluminazione.

C’è una regola importante nella disposizione dei dipinti, a cui è auspicabile aderire. È necessario che la linea di fondo di ciascuna tela nella composizione complessiva crei una sorta di orizzonte. Il fatto è che l’occhio umano è molto sensibile alle linee orizzontali. Pertanto, anche una leggera dissonanza può creare un disagio tangibile..

Quadri illuminati all'interno dell'appartamento

Molti designer cercano di allontanarsi dai concetti generalmente accettati. Pertanto, i dipinti sono posizionati sugli scaffali e persino sul camino. Tale accordo richiede un momento speciale. I migliori in questo caso sono appliques. Saranno in grado di adattarsi organicamente all’interno e non usciranno dal concetto generale.

Quadri illuminati all'interno dell'appartamento

Importante! Questa disposizione non è adatta per una stanza dal design classico..

Quando si appendono quadri e si organizza l’illuminazione, lo scopo della stanza è di particolare importanza. Diciamo che quadri luminosi non dovrebbero essere collocati nella camera da letto. Trasportano un forte messaggio emotivo, quindi potresti avere difficoltà a dormire. Naturalmente, le tende possono facilmente risolvere questo problema, ma il significato di tali fronzoli è una grande domanda..

Quadri illuminati all'interno dell'appartamento

Non appendere in camera da letto e dipinti con eventi storici. Credetemi, anche con la massima qualità della retroilluminazione «Battaglia di Waterloo» sul letto sembrerà almeno strano. Una cosa completamente diversa è uno studio. Questo argomento è più che adatto qui..

Se non sei sicuro di questa o quella foto, prendi una tribuna musicale e guarda come apparirà l’immagine in questo luogo. Non abbiate fretta di impostare la retroilluminazione.

Altezza ↑

Quadri illuminati all'interno dell'appartamento

Forse questo è uno dei parametri più importanti quando si appendono le immagini e si seleziona l’illuminazione. Prima di tutto, ogni tela dovrebbe essere chiaramente visibile. Basta disegnare una linea immaginaria. Dovrebbe passare attraverso il centro della tela..

Importante! Nei musei, i dipinti sono appesi ad un’altezza di 152 centimetri dal pavimento al centro della tela.

Quando si posizionano le tele e si organizza l’illuminazione, è necessario tenere conto della distanza tra le cornici. C’è un altro punto importante. In cucina, i dipinti possono essere posizionati un po ‘più in basso. Questo viene fatto in modo che sia conveniente guardarli mentre si è seduti al tavolo da pranzo. Lo stesso vale per la sala da pranzo..

Quadri illuminati all'interno dell'appartamento

In alcuni concetti di design, le tele sono posizionate direttamente sul pavimento. Naturalmente, in questa versione, è necessario un momento molto speciale. Una buona opzione sarebbe lampade da terra sui lati.

Attenzione! Non appendere immagini inferiori a 60 centimetri.

Mobili ↑

Quadri illuminati all'interno dell'appartamento

Molta attenzione deve essere prestata al rapporto tra dipinti e mobili d’arte. Come accennato in precedenza, anche gli armadi possono avere la propria illuminazione. Pertanto, quando si evidenziano i tuoi oggetti d’arte preferiti, questa sfumatura deve essere presa in considerazione.

Quadri illuminati all'interno dell'appartamento

Importante! Quando si posizionano le tele, viene prestata particolare attenzione alle nicchie e alle varie sporgenze.

Non appendere nulla accanto agli armadietti sotto il soffitto. Il fatto è che questo elemento degli interni prenderà tutto lo spazio e l’attenzione degli ospiti. Di conseguenza, l’immagine sarà invisibile.

Quadri illuminati all'interno dell'appartamento

Le tele artistiche sopra i caminetti a portale sembrano molto belle. Inoltre, il fuoco che brucia dal basso dà un’illuminazione davvero insolita. Tuttavia, ciò non significa che è necessario dimenticare semplici lampade o applique. Questi ultimi sono i più adatti qui..

Mancia! È meglio posizionare le foto sopra mobili grandi ma bassi. Le opzioni ideali sono un divano e una cassettiera.

Composizione ↑

Per organizzare una vera galleria con la giusta illuminazione, è meglio raggruppare tutti i dipinti su una parete. Esiste un metodo vecchio ma collaudato che ti consente di rendere tale concetto davvero armonioso. È necessario tracciare una linea immaginaria da una parete all’altra e posizionare la tela su di essa con spazi uguali. I supporti musicali possono essere utilizzati se necessario..

Quadri illuminati all'interno dell'appartamento

Quando crei una composizione e selezioni l’illuminazione, dovresti considerare che tutte le immagini sono diverse. Non hanno solo temi diversi, ma anche dimensioni diverse.

Non sorprende che molti designer stiano cercando alcune caratteristiche comuni in tutte le tele, il risultato del loro lavoro è stato una classificazione per tecnica:

  • acquerello,
  • incisione,
  • burro,
  • Foto.

Un altro metodo di raggruppamento molto efficace è per colore. Sarà molto efficace se, ad esempio, hai un’intera selezione di fotografie in bianco e nero. A proposito, in questo caso, e la retroilluminazione sarà molto più facile da scegliere.

Puoi raggruppare dipinti per tecnica (ad esempio acquerelli o stampe), colori (ad esempio fotografie in bianco e nero), temi (stampe animalier o nature morte).

Quadri illuminati all'interno dell'appartamento

Le opzioni di raggruppamento dipendono direttamente dal formato di ciascuna immagine. Ad esempio, se la tela ha le stesse dimensioni, allora è meglio usare una griglia simmetrica. Tutti gli oggetti con tale composizione sono appesi in una riga con piccoli intervalli.

Conaem! Se hai un’immagine grande e molte più piccole, puoi mettere una grande tela al centro e appendere tutto il resto degli oggetti d’arte.

Nel processo di creazione di interni e illuminazione per la casa, molti designer si trovano ad affrontare un problema come due dipinti di dimensioni diverse. In questo caso, una grande tela è appesa un po ‘più in alto e una più piccola è più in basso.

Quadri illuminati all'interno dell'appartamento

Importante! Dopo aver escogitato una composizione per organizzare i dipinti, devi disegnare uno schema elettrico.

Scegli gli elementi di illuminazione ↑

Un ruolo enorme nell’illuminazione è giocato dalla scelta degli elementi luminosi. Ora vengono utilizzate più spesso le seguenti opzioni:

  1. Lampada a incandescenza normale. La sua luce è piacevole per gli occhi. Tuttavia, distorce notevolmente la resa cromatica. Di conseguenza, i dipinti con tale illuminazione all’interno non possono dimostrare la loro vera gamma. Se non si accetta alcuna altra opzione, è necessario proteggere la tela con un vetro speciale. Gli elementi di illuminazione si trovano ad una distanza di 20-50 cm.
    Quadri illuminati all'interno dell'appartamento
  2. Le lampade alogene sono più adatte quando è necessario evidenziare la serigrafia.
    Quadri illuminati all'interno dell'appartamento
  3. Gli elementi luminescenti vengono spesso utilizzati per illuminare i dipinti. Brillano abbastanza intensamente e la loro durata è misurata in anni.
    Quadri illuminati all'interno dell'appartamento
  4. I LED sono elementi di retroilluminazione di ultima generazione. Non si riscaldano e la loro durata può raggiungere gli 8-10 anni.
    Quadri illuminati all'interno dell'appartamento

Se vuoi usare un applique nel tuo interno, ricorda che puoi inserire qualsiasi elemento di illuminazione al loro interno.

Riepilogo ↑

Come puoi vedere, impostare la retroilluminazione, così come posizionare le immagini stesse, è un compito estremamente difficile. Ora l’opzione migliore è l’uso dei LED. Non si riscaldano e allo stesso tempo danno un’ottima luce uniforme. Il flusso luminoso può essere caldo o freddo, questo parametro dipende dall’indice di resa cromatica.

logo

Leave a Comment